Vis terza sconfitta consecutiva

 

 

Terza sconfitta consecutiva per la Vis.

Ancora una sconfitta per la Vis Reggio Calabria questa volta al “PalaDonBosco” di Palermo contro i locali del Green Basket di Palermo.

I siciliani vincono all’overtime e non riescono a ribaltare la differenza canestri.

Un ko che sa di beffa per Reggio Calabria, avanti anche di 12 lunghezze (42-54) sul finire del terzo quarto, ma incapaci di gestire il vantaggio e di resistere al veemente ritorno dei siciliani.

Anche stavolta il roster ridotto all’osso causa infortuni (solo sei uomini sono scesi sul parquet) ha fatto la differenza in negativo.

Eppure i bianco/amaranto di coach D’Arrigo, dopo una prima frazione equilibrata (conclusa sul 36-36) hanno impresso una forte accelerata al match nel terzo quarto, trascinati da Carnazza (26 punti per la guardia messinese) e dall’ottima regia di Vozza (anche 17 punti a referto per il play reggino), perdendosi però sul più bello e consentendo ai palermitani di rientrare e di giocarsi tutto all’over time.

Nel quarto periodo ha pesato sin troppo l’uscita per cinque falli del veterano Pasquale Tramontana.

Nel tempo supplementare Grasso e compagni esaurivano la benzina, realizzando solo 3 punti e perdendo una partita che avrebbero potuto tranquillamente portare a casa.

Mvp del match il playmaker dei verdi di Palermo Bontempo.

Questo il tabellino della gara:

Green Basket Palermo – Vis Reggio Calabria 77-72 dts

(21-18, 15-18, 13-21, 20-12, 8-3)

Green Basket Palermo: Muratore 2 (1/3), Trevisano 12 (3/8, 1/3), Forzano 5 (1/3, 1/7), Lanfranchi 1, Provenzano 2 (1/7), Terrasi 24 (10/12, 1/1), Calo’ 9 (3/4, 1/4), Bontempo 22 (7/11, 0/3) N.E.: Guastella, Mazza. Allenatore: Avellone.

Tiri Liberi: 13/18 – Rimbalzi: 34 25+9 (Trevisano 12) – Assist: 15 (Forzano 7).

Vis Reggio Calabria: Vozza 17 (4/5, 2/6), Tramontana 8 (3/6, 0/2), Grasso 12 (4/11, 1/2), Barrile 3 (1/2 da tre), Carnazza 26 (4/10, 4/6), R. Costa R. 6 (0/4, 1/3) N.E.: D. Costa, Ielo. Allenatore: D’Arrigo.

Tiri Liberi: 15/22 – Rimbalzi: 33 24+9 (Grasso 16) – Assist: 11 (Vozza 6)

Arbitri: Micino di Cosenza e Nocera di Catanzaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons