Vis uguale forza,ecco la nuova Redel

 

 

Tante, tantissime tematiche all’interno della Conferenza Stampa della Vis Reggio Calabria, da oggi Redel Energia.Al marchio Vis si è aggregato il simbolo della Lega Pallacanestro, entità che contraddistingue i campionati nazionali e che accompagnerà la formazione reggina all’internodella nuova avventura chiamata C1.Nuovo lo sponsor. Redel di Umberto e Demetrio Barreca, azienda che basa il suo core-business sull’energia alternativa dopo un anno di partenariato diventa il Main Sponsor sulle canotte dei giallo-neri.

Il colpo che tutti aspettavano è diventato realtà. Grazie alla fraterna amicizia con il nuovo coach D’Arrigo e grazie ad un progetto triennale Claudio Cavalieri ,giocatore assolutamente fuori categoria,firma per la Vis.

L’atleta, l’otto di luglio verrà operato dal Professor Lelli di Bologna e proverà a tornare in campo sul finire del 2011.Si tratta di un colpo assolutamente eccezionale per un atleta che ha vinto un’infinità di campionati e che ha tutte le carte in regola per spostare gli equilibri del prossimo,anzi dei prossimi campionati.

In conferenza stampa premio “pentitissimo” per il saltatore senegalese Billy Fall,l’arma vincente, anche questa volta(per la quinta volta consecutiva), per l’ascesa di una formazione calabrese in Serie C Dil.

Assente il Sindaco Demetrio Arena alle prese con Miss Italia nel Mondo ben sostituito dal vice-sindaco Porcino.

La Vis ha comunicato l’allargamento dello staff marketing-comunicazione ingaggiando le due supporters Marvi e Katia nel ruolo di Ufficio Comunicazione con due new entry dirigenziali: Antonio Crea ex dirigente della Cestistica Gioiese e Danilo Cirelli, ex scout del Lamezia.In più,la conferenza è stata il momento, ad un anno di distanza di fare il punto della situazione riguardante l’attività della Mediterranea Basket, progetto giovanile coordinato da Paolo Surace: tante le note liete a partire dalla collaborazione con il nuovo sponsor Redel passando per l’acquisizione di altre Scuole cittadine che faranno ancor più lievitare il numero dei ragazzi(circa 300) che hanno giocato grazie a questa nuova entità.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro,com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons