Vis,derby,successi e continuità

Soffre nei primi tre quarti di gara, dilaga nell’ultima frazione. La Vis Reggio Calabria fa suo il derby con l’FP Sport Messina, incamera la sesta vittoria consecutiva (unica squadra ancora imbattuta nel girone di ritorno) e consolida il primato in classifica, a braccetto con la Zannella Basket Cefalù.

Strategie a confronto:da un lato c’è una Vis capolista con grossi nomi, con voglia di Serie B ed un solo giocatore parametrato(Matteo Stracuzzi) , dall’altra c’è l’Fp , società peloritana che basa il proprio roster con tanti giovani del vivaio per pensare in grande ma nel lungo periodo grazie all’attività giovanile.

 

La sfida:Che non sarebbe stato un match agevole contro i peloritani lo si è capito fin dalle prime battute. Gli ospiti hanno espresso un buon basket in avvio, trascinati da un intraprendente Bellomo(giocatore visto nelle giovanili della Viola per una piccola parentesi nell’Under 17 due anni orsono), una cui tripla incredibile allo scadere dei dieci minuti iniziali da il vantaggio ai suoi (16-17).

L’FP Sport insiste e nel secondo quarto un break firmato quasi interamente da Buono porta i siciliani al massimo vantaggio (20-29). La Vis a fatica ricuce lo strappo con un canestro di Pellegrino Yasakov (31-31), ma gli ospiti vanno all’intervallo ancora avanti di due lunghezze (31-33).

Nella ripresa la Vis entra in campo più determinata, con piglio autoritario. Pellegrino Yasakov è incontenibile sia in attacco che in difesa (23 punti e 18 rimbalzi per il centro italo/russo), Marzo (positivo il suo esordio) e Zampogna dispensano assist a iosa per i compagni e 6 punti in fila di capitan Grasso (una tripla e un gioco da tre punti) portano il quintetto di coach D’Arrigo sul +16 (53-37). Messina, però, non molla e si riporta sotto con un parziale di 10-0. Due triple consecutive di uno scatenato Bellomo riavvicinano le squadre (54-50) all’inizio dell’ultimo periodo ma, da li in poi, è un monologo dei bianco/amaranto locali che stringono le maglie difensive e chiudono il match con un devastante parziale di 16-0, lasciando gli ospiti a secco di canestri negli ultimi 8 minuti.

Ben 4 gli uomini in doppia cifra in casa Vis (Pellegrino Yasakov, Warwick, Grasso e Zampogna):esordio in canotta Vis per la new entry Marzo.

 

Domenica prossima per i D’Arrigo boys impegnativa trasferta a Cosenza, in un derby di Calabria dal sapore di alta classifica.

 

Questo il tabellino della gara:

Vis Reggio Calabria – FP Sport Messina  70-50

(16-17, 31-33, 53-47)

Vis Reggio Calabria: Zampogna 11, Grasso 12, Pellegrino Yasakov 23, Warwick 15,  Viglianisi 3, Marzo 6, Stracuzzi, Barrile, Di Dio, Tramontana. Allenatore: D’Arrigo. Assistente Cugliandro.

FP Sport Messina: Santoro 4, Squillaci 3, Cavalieri 9, Bellomo 20, Ponzù Donato 2, Buono 8, Mirenda 2, Salvatico, Perrone 2. Allenatore: Paladina. Assistente: Biondo.

Arbitri: Caci di Gela e Attard di Priolo.

 

SERIE C GIRONE I 19° giornata

 

Irritec Costa d’Orlando-Nertos Cosenza 81-75

Zannella Basket Cefalu’-Amendolia Assicurazioni Milazzo 83-52

Vis Reggio Calabria-F.P. Sport Messina 70-50

Kama Italia Aretusa-Peppino Cocuzza – Centro Convenienza 76-70

Green Basket Palermo-Basket Club Ragusa 85-73

Sport è Cultura Patti-New Team 2000 Crotone np

 

Classifica: Zannella Basket Cefalu’ 30,Vis Reggio Calabria 30,Irritec Costa d’Orlando 26,Green Basket Palermo 24,Sport è Cultura Patti 22,Kama Italia Aretusa 16,Nertos Cosenza 16,Polisportiva Basket Acireale 14,New Team 2000 Crotone 10,Amendolia Assicurazioni Milazzo 10,Peppino Cocuzza – Centro Convenienza 10,F.P. Sport Messina 8,Basket Club Ragusa 8

 

Prossimo turno: Peppino Cocuzza – Centro Convenienza-Zannella Basket Cefalu’,New Team 2000 Crotone-Basket Club Ragusa,Nertos Cosenza-Vis Reggio Calabria,Polisportiva Basket Acireale-Kama Italia Aretusa,Irritec Costa d’Orlando-Green Basket Palermo,Amendolia Assicurazioni Milazzo-Sport è Cultura Patti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons