Vis,i primi due punti sono i tuoi

 

 

Inizia con grinta la stagione della Vis Reggio ed inizia subito con buone indicazioni rispetto alla passata stagione:La Vis smarrita vista un anno fa,specialmente nei minuti caldi del match diventa una squadra cinica e determinata verso il primo successo in campionato.

Reggio Calabria batte la Green di Palermo,formazione che ha ben impressionato comunque.

Nonostante un roster “risicato” e praticamente senza un vero cambio dei lunghi, i ragazzi di Coach D’Arrigo vincono contro i siciliani.

I quintetti:Come già annunciato,la Vis deve fare a meno di Arena ma recupera il talentuoso Dario Costa che parte dalla panchina.

Reggio Calabria schiera Vozza playmaker accanto al suo compagno di sempre Riccardo Costa da guardia, il peloritano Carnazza al tiro con l’inedita coppia Tramontana e Grasso sotto canestro.

Palermo schiera risponde con Forzano,Trevisano,Verderosa,Provenzano e Terrasi.

 

La Vis parte alla grande con un perentorio 11 a 2:i “Jump and smile” di Pasquale Tramontana trovano il bersaglio con costanza e la gara sembra già ben avviata per i locali.

Tutto finito?

Assolutamente no.

Coach Avellone azzecca i cambi schierando il nuovo innesto Calò ed il giovane Bontempo:il duo coordina la rimonta ben supportato da un Terrasi in formato extralusso.

Palermo gioca meglio e sale in cattedra firmando addirittura il canestro del sorpasso proprio con Calò.(15-17).

La Vis reagisce immediatamente con una tripla da posizione centrale di Dario Costa che fa esplodere il PalaBotteghelle.

Da quel momento in poi,ovvero dalla metà secondo,la gara entra totalmente sui binari dell’equilibrio con continui sorpassi e contro-sorpassi.

Claudio Vozza delizia la platea con una conclusione” jordanesca” in mezzo alla difesa palermitana.Proprio Palermo risponde molto bene facendo funzionare alla grande il lavoro del lungo Terrasi(il migliore dei suoi).

Le due squadre si trascineranno fino ai minuti finali.

Qualche fischio contestato da parte degli ospiti spiana la strada al “colpo di grazia” dei reggini.

Il finale di gara diventa palpitante:Dario Costa e Seby Grasso azzeccano le giuste giocate d’attacco.

Proprio un colpo da maestro del capitano dei reggini con un sostanzioso canestro più fallo spiana la strada alla Vis che può sorridere portando a casa i primi due punti della stagione.

La Green esce a testa alta dal parquet tra gli applausi dei tanti supporters giunti a Reggio Calabria per l’occasione.

 

VIS REGGIO CALABRIA – GREEN BASKET PALERMO 60 – 56

VIS: Vozza 6, Tramontana 16, Carnazza 5, R. Costa 9, D. Costa 12, Grasso 12, Barrile, Ielo n.e., Cedro n.e. All. D’Arrigo.

PALERMO: Verderosa, Forzano, Provenzano, Terrasi 32, Muratore, Trevisano, Mantia, Alessandra 2, Calò 5, Bontempo 17. All. Avellone.

Arbitri: Nocera Annarita e Cristina Teresa Luca.

Note – parziali (15-13 / 30-29 / 44-47) Tiri liberi: Redel 12/21, Palermo 4/5. Tiri da due: Vis 23/56, Palermo 25/59. Tiri da tre: Vis 2/13, Palermo 2/22. Rimbalzi: Vis 31, Palermo 28. Uscito per falli: Bontempo (PA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons