Vis,serve l’impresa contro Palermo

 

 

Trasferta ostica e difficile,per non dire impossibile per una Vis reduce dalla sua partita più brutta dell’anno persa in casa contro Acireale all’interno di un match totalmente da rivedere.

Oggi,il team di Luigi Di Bernardo affronta la Nuova Aquila Palermo, compagine attrezzata per il salto di categoria, già in grado di fare la voce grossa in questo primo scorcio di campionato attualmente in vetta in compagnia dei giallo-rossi della Planet Catanzaro. L’intero organico dei siciliani è affidabile, potendo vantare ampie rotazioni e una miriade di soluzioni offensive sia dal perimetro che sotto le plance:spiccano i grossi nomi di Gottini,Cozzoli,Andrè e Tagliabue per un team che ha perso solo una gara,in trasferta proprio a Catanzaro durante il girone di andata.

I reggini arrivano all’appuntamento in terra siciliana in formazione rimaneggiata. Dario Costa, che già aveva saltato l’ultimo match casalingo contro Acireale, non ha recuperato dall’infortunio subito a Gela e non sarà della contesa. Problemi anche per capitan Grasso, che venerdì non ha partecipato all’allenamento per via di un problema al piede. Dovrebbe comunque stringere i denti e scendere regolarmente sul parquet palermitano.

Claudio Vozza, play della formazione bianco/amaranto, ed assoluta rivelazione in positivo del sorprendente inizio di stagione dei reggini presenta così la trasferta palermitana: “Siamo reduci da una battuta d’arresto casalinga in cui non abbiamo espresso la nostra miglior pallacanestro. Dobbiamo dimenticare la sconfitta contro Acireale e guardare avanti. Domani ci attende un impegno difficilissimo contro quella che, roster alla mano, è la miglior squadra del campionato. Non per questo, però, partiamo battuti. Nonostante l’emergenza, siamo pronti a giocarcela fino in fondo”.

Arbitreranno Calogero Sarda e Luca Paternicò, entrambi di Piazza Armerina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons