Vis,uno sguardo sul futuro

 

 

Una squadra per vincere? Probabilmente no ma sicuramente, da quello che trapela, la Vis Reggio Calabria non dovrebbe costruire una formazione ridotta ai minimi termini come nella annata appena trascorsa.

Lo zoom costante è focalizzato sull’impianto del PalaBotteghelle,vera nota dolente della stagione con un agibilità che ancora, a distanza di un anno dall’inizio dei lavori latita ad arrivare.

Dal punto di vista tecnico, sembra che la dirigenza sia ammaliata dalla nuova regolamentazione che prevedrà uno straniero per ogni squadra.

Un cavallo di ritorno? La voglia sembra quella sognando Jamaal Womack o Billy Fall come nell’anno della promozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons