Vladimir Pellegrino è in finale

 

 

Innanzitutto, lì ad Empoli avevate preventivato di poter arrivare in finale,cosa è successo?

Questa è una squadra costruita con due buonissimi giocatori di B e il resto tutti giovani promettenti e con tanta voglia di fare, il nostro obbiettivo è sempre stato migliorare tutti quanti insieme sul campo e raccogliere i frutti dei nostri miglioramenti. Abbiamo fatto tanti sacrifici dall’inizio dell’anno e ci crediamo ad arrivare fino in fondo.

 

Annata extralusso,dico bene?

Si siamo felici ed entusiasti di aver raggiunto questo risultato però ancora non siamo sazi! vogliamo concludere nel migliore dei modi questa stagione e siamo pronti e concentrati a farlo

 

Questione di livello:Hai giocato la semifinale di Dnc nella passata stagione in canotta Redel,ques’tanno hai appena vinto la medesima sfida ma in terra toscana.C’è differenza di livello a tuo avviso?

Ho visto due modi di giocare differenti. Nel girone H si gioca più di esperienza e ragionamento, mentre qua ho visto giocare praticamente in ogni partita moltissimo di intensità e fisicità.

 

I tuoi amici “reggini” ti seguono con cura,giornata dopo giornata e fanno il tifo per te.Quanto ti manca Reggio?

 

La mancanza di Reggio si sente eccome. A chi non mancherebbe casa? Mi fa moltissimo piacere che tutti i miei amici mi hanno sempre seguito e sempre fatto il tifo per me, e anche questo mi ha sempre dato la forza di fare sempre meglio!

 

“Da Lontano”,cosa ne pensi dell’annata del basket calabrese?Dall’ascesa della Viola alla performance delle formazioni di Dnc?

Penso che sia stata un’annata cruciale per il movimento cestistico calabrese. Tutte lesquadre calabresi di dnc hanno fatto dei grandissimi campionati, mi dispiace per la Vis, sono stati molto sfortunati sotto l’aspetto infortuni che ha condizionato molto, soprattutto i playoff, però so bene che hanno messo anima e cuore, e quindi i miei personali complimenti a tutti loro. La  conquista della legadue silver da parte della viola ci voleva eccome! Hanno fatto un grandissimo campionato e se la sono meritata alla grande! speriamo che continui a far bene negli anni futuri, per poi chissà magari rivedere la viola della grandi occasioni!

Adesso è finale,che sfida ti aspetti?

Sicuramente sarà la sfida più impegnativa di tutto l’anno. Sarà sicuramente una sfida con “il sangue agli occhi”. Dobbiamo rimanere concentrati e lavorare duro sul campo, e poi vedremo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons