Ymcastreetball fa 13!

Tredici anni e non sentirli.

E’ andata in archivio la tredicesima edizione della kèrmesse estiva dell’Ymcastreetaball,iniziativa coordinata e creata grazie alla voglia ed alla passione di Mario Trichilo e Carmelo Speziale.

Tanto divertimento, basket tre contro tre,sole mare e non solo.

Partiamo dai vincitori: la categoria “Open”, la senior maschile è stata vinta a sorpresa dal team “Le ricette del nonno” del Presidente Gianmarco Bianchi: Nino Crucitti è “l’arma letale” nella finalissima,Gaetano Romeo la chiave difensiva e Brandon Viglianisi e Fortunato Barrile sono due pedine basilari per un successo contro-pronostico ottenuto a cospetto dei favoriti Ion Lupusor, Antonio Smorto,Angelo Luzza e Silvio Fiorenza(voce ed anima del torneo).

La speciale categoria “vice-city”, un gioco molto tecnico e spettacolare giocato all’interno di una “Gabbia” creata per l’occasione lo vince il dinamico play della Viola giovanile Alfonso Zampogna, classe 2000.

Nella categoria mista vince il trio formato da Lupusor,Smorto e Luzza in compagnia della giovane della Reyer Irene Gamba classe 1999.

La categoria “Non tesserati” resta a Siderno per opera del quartetto  formato da Claudio Reitano,Michele Fonte,Filippo Marafiori e Peppe Mazzone.

Nell’Under 17 trionfano “i violini” Frascati,Zampogna e Gullì in compagnia di Lorenzo Billi da Alessandria.

Il successo, viene replicato dai primi tre anche nell’Under 15.

La femminile è tutta reggina grazie alla maestria della “Minacacruci” con le ex Olympia Costantino,Certomà,Smorto ed Ambrogio che vincono in scioltezza.

La giornata conclusiva è ha visto scendere in campo gli atleti per le gare speciali incluso il match dimostrativo di basket in carrozzina tra Viola e Cus Catania.

Il torneo ha resistito alle “intemperie” dei primi due giorni con costanza e grande organizzazione da parte di uno staff che gira come un orologio svizzero.

Nei prossimi giorni l’elenco totale dei vincitori e lo speciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons