Basket: Campionati sempre più “a scelta”

Se nel calcio la situazione di svariati forfait (vedi la Reggina) non lascia tranquilli tra richiesta di proroghe ed eventuali ricorsi, anche nel Basket italiano succede l’incredibile.

I campionati diventano sempre più a scelta dell’utente.Roma chiede e sceglie di giocare in A2 e viene accontentata, Napoli non riesce a perfezionare l’iscrizione, scompare ma prepara il ricorso, Agropoli, finalista per la A2 festeggia il volo nella seconda serie del Basket Italiano.

Ecco le decisioni del consiglio federale e la dichiarazione del presidente Basciano

A margine del Consiglio Federale svoltosi oggi in Roma, Lega Nazionale Pallacanestro comunica quanto segue.

AMMISSIONE VIRTUS ROMA – Il Consiglio Federale ha accettato all’unanimità la richiesta della Società Virtus Roma, ammettendola a partecipare al prossimo campionato di Serie A2. Di conseguenza, come da regolamento, la Società Juve Caserta acquisisce il dritto ad essere ripescata nel campionato di Serie A, uscendo dai quadri del torneo di A2.

AZZURRO NAPOLI – In riferimento al campionato di Serie A2, ascoltato il parere negativo della Com.Tec, il Consiglio Federale non ha ammesso al campionato l’Azzurro Basket Napoli 2013. Le squadre aventi diritto al ripescaggio in Serie A2 hanno tempo per presentare la documentazione entro il 24 luglio.

PRESENTAZIONE CAMPIONATI – Il prossimo 22 settembre il Salone d’Onore del CONI a Roma, alla presenza del presidente del Comitato Olimpico Giovanni Malagò e del presidente Petrucci, ospiterà la presentazione dei campionati di serie A2 e B maschili.

DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE PIETRO BASCIANO – “Ringrazio il presidente Petrucci per l’invito a partecipare ad una seduta del Consiglio Federale così importante, alla luce delle decisioni che ne sono scaturite. Così come sarebbe stato con la Juve Caserta, la partecipazione al prossimo campionato di una Società come la Virtus Roma, in rappresentanza della città capitale d’Italia, renderà ancora più interessante e seguito il torneo di Serie A2. Ritengo che l’ammissione al campionato di Serie A2 di 31 delle Società aventi diritto, di conseguenza superando i controlli Com.Tec introdotti da questa stagione, contribuisca a dare un’immagine positiva alla nostra realtà. Alla quale si aggiunge la nota che anche tutte le 64 squadre aventi diritto alle Serie B risultano iscritte, come non accadeva da qualche anno. In riferimento all’esclusione dell’Azzurro Napoli, il club ha preannunciato un ricorso, come suo diritto; di conseguenza ne attenderemo gli esiti e la susseguente comunicazione dal Settore Agonistico. Sicuramente il lavoro di controllo svolto in sinergia tra LNP, FIP e Com.Tec ha portato a risultati utili per conoscere lo stato di salute delle nostre affiliate. L’obiettivo è che i Club traggano beneficio da questo monitoraggio, che oggi inizia e, ci tengo a ricordare, tornerà a più riprese durante la stagione. Colgo l’occasione per ringraziare i Presidenti dei Club, ed i loro collaboratori, per la grande collaborazione dimostrata. Esprimo ulteriore soddisfazione poiché il presidente Petrucci ha annunciato che la nostra richiesta di far tornare a due le promozioni dalla Serie A2 in Serie A sarà all’ordine del giorno in un confronto organizzato tra FIP, LNP e Legabasket per un cambiamento che mi auguro avvenga nel giro di pochi anni. Infine formulo un augurio di buon lavoro al dott. Enrico Prandi, figura di spessore della pallacanestro italiana e nuovo presidente del CIA, al contempo ringraziando il dott. Gaetano Laguardia per la qualità del lavoro svolto nel suo mandato di Commissario Straordinario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons