C Reg:Campionato al via, ecco le “stellette” di Reggioacanestro.it

 

Aspi Padre Monti Polistena 3/5
Ha rifondato con furbizia, ripartendo dai giovani, molti dei quali ancora lontani dal parametro.
Cerami sceso dalla C1 è atteso al riscatto dopo due anni in penombra,il bulgaro Todorov può diventare la stella, accanto ad un gruppo che ha mantenuto il proprio zoccolo duro.Può far bene.
Quintetto:Todorov,De Marzo,Curia,Cerami,Brosio.
Andra bene se: Primi quattro posti
Andra male se: PlayOut
Un disastro: Retrocessione

Botteghelle Basket 2,5/5
A.a.a. Cercasi pivot disperatamente.
E’ evidente la lacuna sotto le plance dove un solo atleta, il nuovo innesto Mario Franco proverà a stupire.
Lavoro di responsabiltà per coach Dattola,alla sua terza stagione sulla panchina dei bianco-blu.
Il coach non ritornerà in campo(non ha effettuato il tesseramento) ed è pronto a lavorare sodo per dare il massimo.
Serve far gruppo, servirà la vera Botteghelle per far bene all’interno del difficile girone calabrese.
Il veterano Falcomatà potrà servire da “collante” così come Cilione.La bocca da fuoco Canale rientrato da Pianopoli avrà un ruolo fondamentale, idem per il vero ago della bilancia:Marco Pensabene.
Quintetto:Pensabene,Canale,Doldo,Cilione,Franco.
Andrà bene se: PlayOff
Andrà male se:PlayOut
Un disastro:Retrocessione

Cap Reggio 2,5/5
Deve riscattarsi dopo la “traballante” stagione della passata stagione dove molto spesso arrivare a cinque uomini era davvero un’utopia.
Per far questo è iniziata la campagna rafforzamento.Il “sempreverde” Pace(giocava in B2 con lo stesso sodalizio) è una garanzia a questi livelli,Catanoso,Cajumi e Tripodi, insieme ad un nuovo innesto da Bari dovrebbero essere il poker di pedine per i giallo-verdi. Arillotta è la stella,la sua crescita potrà far decollare le quotazioni dei reggini.
Quintetto:Pace,Catanoso(?),Arillotta,Pellicone,Cajumi(?).
Andrà bene se:PlayOff
Andrà male se:PlayOut
Un disastro:Retrocessione

Centro Basket Catanzaro 1,5/5
Assomiglia tantissimo alla San Michele di due stagioni fa.
Aceto e Giampà sono i giocatori più rappresentativi e prolifici.Venderà cara la pelle(specialmente in casa) e proverà a lanciare qualche giovane dell’orbita Pallacanestro Catanzaro sotto la guida del duo Chiarella-Guzzomì.
Quintetto:Aceto,Masciari,Giampà,E.Scarcello,Silipo
Andra bene se:Salvezza tranquilla
Un disastro:Retrocessione

Cestistica Gioiese 5/5
Il più grande “bluff” estivo, molto discusso specialmente dalle concorrenti, si è trasformato in men che non si dica in una squadra fortissima e fuori categoria pronta a vincere il campionato (nuovamente).
La rinuncia alla C1 probabilmente è stata davvero affrettata, specialmente considerando il livello della C Dil stessa.
Vincere ancora, però, non sarà un male per il pubblico del PalaMangione.
Il cuore gioiese è impersonificato nella guida tecnica di coach Ugo Latella, nella conferma di Mermolia e nel ritorno a casa di Romeo e Palumbo, ovvero quattro protagonisti della “vecchia” ed esaltante promozione.
Vecchiet e Dragna sono colpi da formazione di C1,Faranna, argentino dal fisico possente verrà affiancato nelle prossime ore da un pezzo da novanta, anch’egli fuori categoria.
Quintetto:Mermolia,X,Dragna,Vecchiet,Faranna.
Andra bene se:Promozione
Andrà male se:Promozione mancata
Un disastro:Non arrivare in finale

Cus Cosenza 1,5/5
Promossa al secondo posto nel Girone A della Serie D ritorna nel massimo campionato regionale dove rappresenterà la città di Cosenza che ritorna ad avere un’esponente in questo girone.
Esclusi colpi dell’ultim’ora, il roster dovrebbe essere composto dagli stessi ragazzi protagonisti della promozione uniti al lungo Daniele Russo pronti a farsi valere specialmente tra le mura amiche
Quintetto:Durantini,Sabato,Leonardi,Di Salvo,Russo.
Andra bene se:PlayOut
Andrà male se:Retrocessione da PlayOut
Un disastro:Ultimo posto

Junior Basket Lido 2/5
Politica dei giovani, talvolta “giovanissimi” condotti in campo dal play Pirillo,gli esterni Tassoni e Cosentini e la new entry Fall.
Il senegalese, al suo primo campionato italiano, sarà l’ago della bilancia per valutare il decollo in classifica degli squali che come da dettami societari guarderanno pochissimo la classifica ma proveranno a crescere partita dopo partita.
Quintetto:Pirillo,Tassoni,Cosentini,Fall,Aiello.
Andra bene se:PlayOut
Andrà male se:Retrocessione da PlayOut
Un disastro:Ultimo posto

Lamezia 2,5/5
Le “stellette” sono in progress.
Se firmerà anche il tiratore Rubino, presenterà una formazione imprevedibile capace di battere chiunque.Lazzarotti e Fragiacomo saranno i condottieri accanto ad un gruppo di rampanti giovani che deve riscattarsi dopo la retrocessione della passata stagione.
Quintetto:Grande,Lazzarotti,Rubino, Cavaliere,Fragiacomo
Andra bene se:Fuori dal PlayOut
Andrà male se:Retrocessione da PlayOut
Un disastro:Nuovamente Ultimo posto

New Team Crotone 1/5
Ancora pochissime ufficialità a pochi giorni da termine.
Sarà confermata l’intermittenza, dunque, la formazione del Presidente Carbone comporrà una squadra debole ed arrendevole come due anni fa, sfruttando i ripescaggi?
Non lo sappiamo.Sicura la conferma di Venuto.Staremo a vedere.
Quintetto:Palermo,Sacco,Fiore,Perrone,Venuto.
Andra bene se:Fuori dal PlayOut
Andrà male se:Retrocessione da PlayOut
Un disastro:Nuovamente Ultimo posto

Nuova Jolly 3/5
Dopo l’entusiasmante promozione in C Regionale il gruppo di under reggini vuole convincere e stupire anche nel massimo campionato calabrese.Tre le novità.Corlito e Tramontana, pivot in arrivo dalla C1 saranno i “tutor” per un gruppo che può volare alto.La guida tecnica è “extralusso” con coach Gianni Tripodi.Da verificare l’approccio d’esordio dei tanti giovani in un campionato più tosto come la C2 di quest’anno.
Quintetto:Vozza,Vazzana(D.Costa), R.Costa,Tramontana,Corlito
Andra bene se:Primi quattro posti
Andrà male se:Fuori dal PlayOff
Un disastro:Lotterà per non retrocedere

 

Olympic Club 3,5/5
La campagna rafforzamenti c’è stata.Muratore e Santucci sono atleti di categoria, il ritorno dell’under Crucitti assicurerà ottime cose.Non bisogna mai mollare o dare nulla per scontato all’interno di un girone fortissimo.I PlayOff possono ritornare con la giusta costanza e sulle ali dei tiratori Canale e Lazzara.
Quintetto:Muratore,Lazzara,Canale,Quattrone,Santucci
Andra bene se:Primi quattro posti
Andrà male se:Fuori dal PlayOff
Un disastro:Lotterà nuovamente per non retrocedere

Pirrera Viaggi Castrovillari 3/5
Il quintetto è di assoluto spessore,serviranno continuità, pochi infortuni e qualche vittoria in più in trasferta per volare alti e riconquistare il PlayOff. Da tener d’occhio la crescita dei giovani.Ritornerà Massimo Festa, Cino e De Marco possono dare tanto alla causa.
Quintetto:Cino,Grisolia,De Marco,Festa,Gioia.
Andra bene se:PlayOff
Andrà male se:Fuori dal PlayOff
Un disastro:Lotterà per non retrocedere

 

 

 

Villa San Giovanni 3,5/5
Leggendo i nomi ci si chiede: con quanti palloni giocheranno?
L’alchimia sarà l’arma fondamentale per i nero-verdi che abbandoneranno il PalaCaminiti, arma fondamentale delle ultime stagioni.
La batteria di esterni è assolutamente extralusso con Geri,Pellicanò e Danilo Marte nel ruolo di “Bomber”.Sotto canestro si destreggeranno l’eterno Postorino ed il roccioso De Stefano,duo dai pochi centimetri ma dall’enorme grinta.Può far bene.
Quintetto:Pellicanò,Geri,Marte,De Stefano,Postorino.
Andra bene se:Prime quattro
Andrà male se:Fuori dal PlayOff
Un disastro:Lotterà per non retrocedere

Virtus Catanzaro 3/5
La crescita dei giovani è il primo obiettivo anche per prepararsi al meglio nei campionati giovanili.E’ chiaro che Scuderi e soci crescono di partita in partita e potranno dimostrarlo anche in questa stagione all’interno del difficile girone calabrese, un banco di prova ancor più duro della passata stagione.
Attenzione agli inserimenti di Battaglia e Carpanzano uniti a quello dell’ex villese Costabile.
Quintetto:Scuderi,Motta,Battaglia,Carella,Porto.
Andra bene se:Conferma del PlayOff
Andrà male se:Fuori dal PlayOff
Un disastro:Lotterà per non retrocedere

 

 

 

Vis Overt Reggio Calabria 5/5
Formazione costruita con cura, assolutamente per vincere il torneo.
Dopo gli investimenti estivi, arrivati probabilmente troppo presto è giunta inaspettatamente anche la squadra da battere(sicuramente la Gioiese) all’interno di un girone che promette scintille e colpi di scena.
Obiettivo vincere,e vincere sempre con uno dei roster più forti della storia della C Regionale.
Il roster è infinito, il duo di stranieri Womack e Fall assicura un gioco totale e spettacolare, Soldatesca è un guerriero da urlo, Grande può essere la rivelazione.
Quintetto:Womack,Grande,Cugliandro,Soldatesca,Fall.
Andra bene se:Promozione
Andrà male se:Promozione mancata
Un disastro:Non arrivare in finale

 

Reggioacanestro.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons