Catanzaro ci prova in casa della fortissima Eurobasket

CATANZARO – 72 ore fa la Mastria Vending Catanzaro ha chiuso il proprio girone di andata con la rotonda vittoria su Il Globo Isernia (84-51 il finale); un successo che al giro di boa ha regalato alla squadra calabrese la 7^ posizione in classifica (a pari punti con Cassino) frutto delle 9 vittorie su 15 gare disputate in questa prima parte di stagione. Niente riposo però per la serie B che anticipa la prima giornata di ritorno nel turno infrasettimanale dell’Epifania per lasciar spazio all’All Star Game, manifestazione a cui parteciperà una selezione fra i migliori under 23 di serie A2 e B in programma sabato 09 Gennaio a Livorno. E la Planet riparte da un campo affatto facile su cui intende dimostrare prima di tutto di essere squadra differente da quella che un girone fa subì a Catanzaro, nella partita d’esordio davanti al proprio pubblico, quel passivo di 40 punti (50-90 il finale) inflittole dalla formazione di Davide Bonora. L’avversario sarà naturalmente quell’Eurobasket Roma, capolista a pari punti con Mimi’s Napoli ma con una gara ancora da recuperare che, a parte la sbavatura proprio nello scontro diretto con i partenopei, ha tenuto un ruolino di marcia a dir poco invidiabile con 13 vittorie su 14 incontri disputati. Un roster sceso da subito in campo con l’obiettivo di veleggiare in modo stabile nelle zone altissime della classifica per centrare quel sogno promozione sfumato in gara 4 delle finali contro Rieti nella scorsa stagione; atleti di calibro guidati da un allenatore che di medaglie (argento agli europei di Spagna ’97 e oro a quelli di Francia ’99) se ne intende parecchio. Dopo 14 gare disputate, miglior realizzatore dei laziali è Nicolas Stanic con una media di 15 punti/partita, seguono Alex Righetti (altro ex nazionale bronzo agli europei di Svezia 2003 e argento alle olimpiadi di Atene 2004) con una media di 14.1 punti/partita e l’ex Catanzaro e Viola RC Marcelo Dip, oramai una solida realtà, che viaggia ad una media di 12.4 punti e 8 rimbalzi catturati a partita. In campo anche l’altro ex giallo-rosso Duilio Birindelli che con una media di poco più di 20’ giocati a partita assicura alla causa dei romani 6.8 punti.

La Planet, dopo 15 giornate, risponde con una crescita di tutto il gruppo in cui spiccano le cifre del capitano Gianluca Carpanzano che nell’ultimo match contro Isernia ha messo a segno ben 30 punti (quasi impeccabile dall’arco dove ha realizzato un ottimo 5/6) e che viaggia ad una media di 16.6 punti/partita; seguono la coppia di lunghi Giacomo Sereni (11.8) e Davide Naso (10.2).

Partiti ieri alla volta di Roma, i giallo-rossi, scontate tutte le squalifiche, si presenteranno all’appuntamento di questa sera in formazione tipo.

Al Pala Avenali di Roma, il fischio di inizio delle ore 18:00 sarà affidato ai Sigg.ri Alessandro Soavi di Cagli (PU) e Luca Bartolini di Fano (PU).

Gli incontri della prima giornata di ritorno della serie B/C si giocheranno in contemporanea questa sera alle ore 18:00: Luiss Roma – Mimi’s Napoli, CitySightseeing Palestrina – Oasi di Kufra Fondi, Al Discount Group Venafro – In Più Broker Scauri, Nuova Aquila Palermo – Cesarano Scafati, San Michele Maddaloni – Banca Popolare del Cassinate Cassino, Terra di Tuscia Viterbo – Il Globo Isernia, Computer Gross Empoli – Stella Azzurra Roma.

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons