Ccb, ecco il primo acuto,parla il coach Chiarella

 

Centro Basket risponde presente e “stacca” il primo ticket positivo in questo campionato.Coach Chiarella non vedevi l’ora, dico bene?

R:diciamo che ci eravamo andati vicini troppe volte per poi perdere nel finale sabato l’esperienza dei più grandi é stata determinante.Ricordiamoci che comunque per noi l’importante é crescere partita dopo partita.

Vittoria giunta nonostante l’assenza dell’uomo più prolifico,Andrea Aceto.Mossa studiata o casuale?

r:Purtroppo Aceto non sta bene fisicamente e quindi sono costretto a centellinarlo. Lui vorrebbe giocare ma non é il caso di rischiare per il proseguio del campionato.

Come procede il lavoro sui giovani, che novità avremo sulla Serie D con la San Michele?

r:La serie D continua ad essere un laboratorio per noi tutti i 94/95 si stanno allenando con grande intensità ma ancora abbiamo molta strada da fare.

Cosa ti aspetti dal proseguio del campionato regionale?

R:per quanto mi riguarda voglio far crescere i giovani e far divertire gli over, quest’anno é un campionato durissimo ma a maggior ragione stimolante, anche se molto dispendioso

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons