Cessel da casa Myenergy: “Gara d’alta quota, non vedo l’ora di giocarla e vincere”.

In vista del Big Match tra Myenergy e Virtus Ragusa, gara che si giocherà alle ore 18 di domenica 28 gennaio 2024 al PalaCalafiore, il centro dei reggini, Giovanni Cessel, ha analizzato il momento su “Momenti neroarancio”, format in onda sulla Tv ufficiale del club, Video Touring.
Ecco le sue impressioni:

“Le vittorie ci hanno aiutato nel creare lo spazio mentale giusto per arrivare alla gara contro Ragusa.
Le ultime sfide ci servono per tenerci sempre caldi ed arrivare carichi alla grande gara di domenica.
Vogliamo “spaccare tutto””

Il cammino della squadra?

“Sin dall’inizio ho capito “dove sono capitato”.
Il nostro allenatore rende interessanti gli allenamenti.
Questo rende la squadra vincente.
Ognuno di noi vuole rendere al cento per cento.
Federico Cigarini ha messo tutto, ogni, giorno, per metterci nelle condizioni di vittoria.
Il basket del Coach mi permette di mettere in pratica il mio basket: avere Mavric e Binelli accanto mi serve per coesistere e mi servirà tanto per la mia carriera”.

    

La differenza tra gli Usa e qui?

“Di certo la prima differenza è che negli Usa si pensa poco alla tattica.
Qui, a Reggio, abbiamo opzioni per tutto.
Negli Stati Uniti è “istinto”, velocità, non si riusciva a respirare.
Mi serviva un allenatore come Cigarini che crede in me e crede nella mia crescita.
Oggi, abbiamo dovuto alzare i livelli difensivi.
Siamo il secondo miglior attacco del torneo.
Per essere una squadra all’altezza e provare a cavalcare il sogno della promozione abbiamo l’obbligo di difendere ancora meglio”.

Come state preparando la gara contro gli iblei?

“Prepariamo ogni gara con la stessa serietà, sfida per sfida.
Gara che ci serve per confermare le nostre ambizioni d’altissima quota.
Sono carico per affrontare Franco Gaetano, ex ed osso durissimo da marcare”.

Show Buttons
Hide Buttons