CLAMOROSO PALL.VIOLA:IL CAPITANO BARRILE ANNUNCIA IL RITIRO

Post social bellissimo.
Un ragazzo reggino cresciuto, sin dai primi passi a “pane e pallacanestro” ha deciso.
Una scalata bellissima che, in un primo momento sfiorò la Serie A2 nell’annata targata Paternoster prima di rimboccarsi le maniche, con umiltà e farsi trovare pronto al difficile campionato di Serie B.
Da tre anni, a pieno titolo, ha vestito i panni di Capitano, anzi “Cap” come lo hanno definito i suoi compagni della Pallacanestro Viola resistendo a tutto, infortuni, momenti difficili ed anche un pizzico di diffidenza.
Saluta da campione, con un PlayOff straordinario raggiunto: un esempio lampante di come il lavoro costante e la giusta mentalità paghi.

Il post di Fortunato Barrile

Pensavano che io avessi paura ad andarmene ma ho mostrato loro il coraggio di saper restare.
Scusa pallacanestro, non volevo profanarti col mio “talento” ma, te lo giuro, ti ho dato tutto, tutto quello che avevo. Perdonami, l’ho fatto per la mia Reggio, tanto bella quanto svalorizzata, e per i nuovi Fortunato Barrile alla ricerca di un’opportunità. Lascio un regalo proprio a quest’ultimi, un possibile trampolino di lancio nello sport competitivo, ciò che è mancato nella mia, permettetemi di chiamarla, carriera.
Tranquilla pallacanestro, questa probabilmente è stata la mia ultima partita, puoi considerare il passaggio di testimone (in foto) più o meno sul serio: chissà, magari abbiamo già un nuovo Cap..
Grazie Viola, società, Trust, tifosi, grazie grazie grazie: avete realizzato il mio sogno di bambino🧡🖤
Adesso, esausto ma motivato, credo di dover dedicarmi un po’ a me, ai miei nuovi obiettivi e sogni, onestamente non vedo l’ora. Spero solo di non impiegarci altri 26 anni..

Avete letto fin qui? Vi voglio bene❤️

Show Buttons
Hide Buttons