Oggi spazio al Convegno “Donne, sport e Mediterraneo”

 

Basket Reggio Calabria, Pasquale Melissari, è realizzata con il patrocinio della Provincia e del Comune di Reggio Calabria.A coordinare la serata ci penserà il vice direttore del TgR Domenico Nunnari, la conduzione è stata affidata al giornalista Tonino Raffa. Tra gli ospiti: Fabio Fossati, allenatore di basket femminile; Giovanni Lucchesi, allenatore della Nazionale Italiana Femminile Campione d’Europa Under 18 di Basket; Mario Arceri firma storica del Corriere dello Sport da 41 anni responsabile degli sport olimpici; Mara Fullin, ex cestita e allenatrice di pallacanestro, Team Manager della Nazionale italiana femminile di basket, nel suo palmares ci sono 15 scudetti, 7 coppe del campioni, 4 coppe Italia, una Adidas Supercup, un Mondiale per Club e 3 scudetti giovanili. Con la Nazionale vanta 199 presenze e 2296 punti realizzati.
“Crediamo che lo sport femminile ed in particolare il basket nella nostra Regione possano avere uno sviluppo importante – ha affermato il Presidente dell’Olympia Basket Reggio Calabria, avvocato Pasquale Melissari –  l’Area del Mediterraneo è quella che ci interessa particolarmente, infatti la nostra idea è quella di poter un giorno realizzare una Lega del Mediterraneo per incrociare culture diverse e soprattutto per importare ed esportare il know how a diversi livelli. Quello del 14 dicembre è soltanto il primo di una serie di incontri che si terranno sulla tematica della donna nello sport e per lo sport. Come ho più volte sottolineato – ha continuato Melissari – il basket, come gioco e come espressione di attività sociale, riveste un’importanza unica per acquisire l’idea di competizione, di partecipazione e di gruppo che rappresenta per le giovani cestite un momento di crescita personale prima e nell’ambito della socialità dopo.  Sono convinto che lo sviluppo in Calabria passi da due settori di attività che sono l’Agricoltura e lo Sport – ha concluso Melissari –  senza voler togliere nulla alle altre aree di attività, pur altrettanto importanti, credo che questi due settori possano dare una risposta immediata ai bisogni del territorio anche a livello di occupazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons