CROLLO PALCO PENTIMELE CONCERTO LAURA PAUSINI

 

 

”Le operazioni peritali sono state completate e adesso siamo in attesa del deposito della relazione tecnica. Si e’ trattato di accertamenti particolarmente complessi”. Lo ha detto all’ANSA il procuratore della Repubblica facente funzioni di Reggio Calabria Ottavio Sferlazza in merito all’inchiesta sulla morte di Matteo Armellini, deceduto il 5 marzo dello scorso anno in seguito al cedimento di una parte della struttura del palco per il concerto di Laura Pausini in programma quella sera a Reggio Calabria. Il deposito della relazione tecnica e’ l’ultimo atto atteso dalla Procura. Quindi l’inchiesta si avviera’ alla conclusione. Agli accertamenti peritali hanno partecipato anche i consulenti degli indagati, complessivamente una trentina. La loro posizione sara’ valutata alla luce delle conclusioni dei tecnici nominati dalla Procura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons