DABOSS TOURNAMENT: I SORRISI DAL CAMPO BLU DI LOCRI

di Giovanni Mafrici – Casa Eutimo si supera nuovamente e manda in scena un torneo massiccio e convincente.

Il livello? Altissimo e completo nonostante l’imminente inizio delle stagioni agonistiche.

Sono andati in scena atleti di Serie B maschile, A2 in rosa e tantissimi rappresentanti dei campionati regionali.

Tanti atleti militanti in Lombardia,Piemonte,Toscana, Lazio, Liguria,Campania, Emilia Romagna e Sicilia, accanto ovviamente ai giocatori del campionati regionali nostrani.

I vincitori? Ve li racconteremo all’interno dei nostri aggiornamenti della domenica.

Il podio va interamente a Fabio, giocatore di casa Eutimo prematuramente scomparso al quale l’organizzazione ha dedicato l’evento.

Enzo,Roberto e Sergio Schirripa accanto a Lucia Rossi dopo l’entusiasmante Ionicup(Torneo nazionale di Minibasket apprezzato in tutta Italia) non fanno più notizia: potente e coordinato, invece, è  l’apporto del duo Fiamingo e Bonavita, motore pulsante del rinnovato Playground.

La costa ionica è in fiamme sul Blue Court: il terreno colorato di più rifinito qualche settimana fa(prezioso il contributo degli sponsor e dell’amministrazione comunale) è stato lo spot ideale per un torneo immediatamente riconosciuto dalla Fisb che adesso promette continuità dopo i fasti degli anni duemila.

Clima di fair play tra abbracci e sorrisi e grandi giocate sia in ambito maschile che femminile.

La categoria in rosa è stata la vera rivelazione della due giorni costiera: il lavoro certosino di Lucia Rossi ha fatto in modo di raggiungere la doppia cifra di squadre iscritte, una sorta di record per un movimento che ha bisogno di impulsi e numeri.

Casa Eutimo vince ancora regalando sorrisi ed un buon viaggio all’interno della mascotte dell’evento:una 500 d’epoca personalizzata per l’occasione.

Show Buttons
Hide Buttons