DNC: L’Assitur torna al successo contro l’Amatori

 

 

 

Bella prova dei giallo-rossi impegnati nella seconda tornata casalinga al cospetto di una Amatori che è riuscita ad impensierire i padroni di casa per poco più di 10’. La prima frazione del match è stata infatti quella che ha riservato maggiori sorprese. Catanzaro parte alla grande con un 10-0 frutto delle triple di Ippolito e Zofrea e dei canestri di Scuderi e Fall. Messina prende le misure e con un contro break di 2-12 concluso dalla lunga distanza da Centorrino e Carnazza si riporta in parità sul 12-12. Gli arancio-nero reggono nei primi minuti il ritmo degli avversari ma senza mai passare in vantaggio. La Planet riesce a staccare nuovamente i siciliani con un mini allungo (23-16) prontamente annullato sul finale del tempo da Adorno e Carnazza che chiudono il primo quarto sotto di una sola lunghezza (23-22). Ancora batti e ribatti ad inizio secondo tempo fra la coppia Fall-Carpazano (ottima gara la sua) e Restuccia sul lato opposto per il 27-25 del 13’, ultima occasione di contatto fra le due squadre. Poi il parziale tutto giallo-rosso di 17-2 con cui i ragazzi di coach Chiarella iniziano a dettare gioco fino al 44-27. L’Amatori non rientrerà più in partita limitata dalla forte difesa della Planet che avrà proprio nel rimbalzo difensivo il maggiore punto di forza (35 a 14). La poca precisione al tiro dei ragazzi siciliani (17/41 da 2 pt e 5/22 da 3 pt contro il 18/29 da 2 pt e 12/23 da 3 pt dei giallo-rossi) farà il resto. Tutti a referto i 10 convocati da coach Chiarella che chiuderanno la gara con il risultato di 98-69. Cinque gli uomini in doppia cifra: Scuderi (16), Fall (18), Cattani (13), Ippolito (16) e Carpanzano (17). Tutti in campo anche i 10 di coach Romeo che però troverà i migliori apporti da Carnazza (22) e Adorno (18).

La concomitante vittoria di Canicattì contro Marsala permette il formarsi di un gruppo di inseguitrici composto proprio dalle due squadre siciliane e dall’Assitur a quota 8 punti immediatamente a ridosso della coppia di testa CUS Messina e Acireale appaiate a quota 12. La quinta sconfitta in campionato invece lascia l’Amatori Messina in posizione di bassa classifica a quota 4 punti che equivalgono ad una nona posizione nel ranking.

Questi gli altri risultati della 7^ giornata della DNC: Redel Vis RC – Cestistica Gioiese 71-66, Gaudium Basket Canicattì – Nuova Pall. Marsala 65-50, CUS Messina – Nuova Jolly RC 82-56. Pol. Basket Gela – Basket Club Paternò si giocherà il 06 Dicembre, turno di riposo per Formaitalia Acireale.

ASSITUR PLANET CATANZARO – AMATORI BK MESSINA  98-69

(23-22, 46-31, 68-48)
CATANZARO: Carpanzano 17, Salvadori 2, Ippolito 16, Zofrea 7, Scuderi 16, Palazzo 5, Cossari 1, Cattani 13, Munizzi 3, Fall 18. Coach: Danilo Chiarella

MESSINA: Adorno 18, Giorgianni 1, Centorrino 9, Arrigo 5, Carnazza 22, Calarese 6, Russo 2, Mondello, Salvo 2, Restuccia 4. Coach: Francesco Romeo
ARBITRI: Pasquale Pellegrini di Ruvo di Puglia (BA) e Salvatore Di Benedetto di Barletta (BA)

 

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons