Faranna ha tentato di colpire, non ha colpito

 

 

Dialogando con il competente arbitro Alberto Scrima in occasione del ReggioacanestroDay possiamo far luce sul “caso Faranna”.

Nessuno schiaffo al giovane Battaglia durante la fase di gioco, ma solamente il tentativo di colpire il “jumper” giallo-rosso: è stata questa la causa dell’espulsione dell’asso argentino la cui eventuale squalifica preoccupava la Cestistica Gioiese.

La settimana prossima iniziano le avvincenti finali con la Vis e sarebbe veramente un peccato non poter vedere in campo lo schiacciatore argentino.

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons