Gioiese aspettami ci divertiremo insieme

 

 

La Gioiese è campione d’Inverno.Nonostante tanti infortuni.Dico bene capitan Mermolia?

 

r:si Giovanni, dici bene,però ancora il campionato è lungo, e le sorprese non finiranno!

 

Ristrutturazione “in corso”.Credi che per giorno 30 arriverete pronti al big match contro la Vis?

 

r:speriamo di si, questi due mesi non sono stati positivi, tanti infortuni e tante problematiche che ci hanno un pò spiazzato, credo che comunque per il 30 dovremmo essere pronti

 

La tua Gioiese ha le carte in regola per trasformarsi campione anche a Maggio?

 

r:io lo credo, la squadra è quadrata, i presupposti ci sono, anche se poi il campo ha l’ultima parola,ma quest’anno ci sono giovani e giocatori di assoluto valore,Vecchiett è un esperto e in questa categoria non c’entra nulla,Faranna e Dragna sono due giovani dal grande futuro e stanno maturando molto, i ragazzi di Gioia…tutti…stanno emergendo e dando il loro importante sostegno…ho tanta fiducia in questa squadra e so che nel momento del bisogno usciranno fuori!!abbiamo riabbracciato Manu Gallo, con grande piacere e l’idea di affrontare una nuova sfida ci esalta!

 

Che novità abbiamo sul tuo recupero?

 

r:il mio infortunio purtroppo è un pò piu’ seccante di quello che avevamo pensato:strappo al bicipite femorale.Fortunatamente, abbiamo un ottimo staff medico, capeggiato dal dott. Demetrio Quattrone che ha preso le precauzioni del caso, insieme ad Agostino Mercuri il preparatore e coach Ugo latella stiamo lavorando per tornare presto!

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons