HB NICOLAS MAZZARINO, IL CARDINALE

Reggio Calabria è stata, da sempre terra di grandi giocatori arrivati dal Sud America.

Arrivati come sconosciuti o quasi e diventati dei Big del Basket Mondiale.

Oggi, compie gli anni, un giocatore passionale che, prima di diventare una bandiera di Cantù (alla stregua di Marzorati e Recalcati) ha mosso passi importanti in riva allo stretto.

Non stiamo parlando di un Argentino, ne di Montecchia, ne di Hugo Sconochini ne di sua maestà Manu Ginobili ma del più forte giocatore dell’Uruguay mai arrivato in Italia:Nicolas Mazzarino.

Nel marzo del 2002 arriva in Italia, firmando con la Viola Reggio Calabria del Presidente Silipo. Nel 2004-05 diventa capitano della formazione calabrese; in quella stagione sarà miglior realizzatore con 14,4 punti di media in 35 minuti disputati a gara.

Memorabili i suoi arresto e tiro dalla lunga, un “must” per tutti i tiratori dell’epoca.

Nel 2005-06 passa alla Pallacanestro Cantù, della quale diventa capitano nel 2007-08. Nel 2009-10 gioca la sua migliore stagione a Cantù, con 12,9 punti e 2,7 assist di media. Da capitano della squadra brianzola raggiunge una finale scudetto, due semifinali scudetto e due finali di Coppa Italia, gioca due stagioni in Eurolega e vince la Supercoppa italiana 2012.

Tanti auguri Cardinale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons