I RAGAZZI DI GIOIA SI PREPARANO AL BIG MATCH DI DR1 VINCENDO IN UNDER 19

Belvedere – Vince con merito l’Alan Basket Gioia Tauro su uno dei campi più difficili e contro una legittima pretendente alla vittoria finale di questo appassionante campionato Under19 calabrese. E lo fa restando avanti nel punteggio dalla prima palla a due fino al fischio finale, dando sempre la sensazione di avere qualche coniglio da tirar fuori dal cilindro anche in condizione di sofferenza.
Nel primo quarto sono Francesco Pezzimenti e Simone Lupoi a scavare il primo vantaggio, al quale provano ad opporsi Nicolaio e Oliva, ma Gioia resta col naso saldo in avanti e chiude il primo quarto a +6 (13-19).
Nel secondo quarto si stenta a segnare nella prima parte, poi si accende Paolo Perrone da un lato ( saranno ben 36 per lui alla fine) e le guardie avversarie dall’altro: Belvedere prova a tornare sotto, ma Gioia resta salda in testa al riposo lungo: 30-39.

  Il terzo quarto si apre con i numeri pazzeschi di Germanò, Gioia vola a +16, ma poi si impantana nelle maglie dell’ottima difesa locale, un eroico Perrone spinge i suoi fino al meno 4 (45-49), ma è il massimo sforzo, Gioia trova i suoi lunghi, Cutrì e Lupoi rispondono presente e ricacciano indietro i padroni di casa: al 30′ è 50-57.
Nel quarto quarto si nota un calo fisico dei locali, le maglie difensive si aprono, Cutrí, Pezzimenti e due triploni di De Gilio e Stanganelli allargano il divario, e nonostante Perrone faccia l’impossibile, Gioia si sfila via e vince largo: 67-84.
Bella solita partecipazione del pubblico di casa, per l’Alan due punti d’oro su un campo dove sará difficile fare punti.

Per inviare le tue note sui campionati giovanili scrivi a info@reggioacanestro.it

Belvedere – Alan Basket Gioia Tauro 67-84
( 13-19; 17-20; 20-18; 17-27)

Belvedere: Impieri, Galiano, Falanga, Perrone 36, Oliva 8, Mariano 4, Martorello, Sangregorio, Ferrara 5, Marino, Forestiero, Nicolaio 14.

Alan Gioia Tauro: Pezzimenti 23, De Gilio 5, Costa 2, Germanò 10, Monea 10, Gioffrè, Caratozzolo 4, Orsino, Cutrí 15, Stanganelli 3, Lupoi 12.

Show Buttons
Hide Buttons