LA COMBATTENTE VIOLA CEDE IL PASSO AL BRINDISI

Memorial Pentassuglia – Super prova del team di Coach Calvani che cede il passo sugli ultimi possessi al team pugliese.

di Giovanni Mafrici

Squadre in costruzione con tanti carichi di lavoro.

Una differenza di categoria evidente ma, dal PalaPentassuglia arrivano ottime indicazioni dalla Viola Reggio Calabria che sta nascendo.

I reggini sfiorano il colpaccio contro la New Basket Brindisi, compagine che milita nella massima serie del basket italiano: ottime indicazioni da Roberts,Fabi,Passera e Rossato ma non solo.

Assenti Caroti e Baldassarre con Coach Calvani che fa il suo esordio personale nel mini-tour di trasferte pugliesi e ritrova Benvenuti(lanciato in quintetto dopo l’assenza nel test contro Catanzaro) ed il Capitano Fabi.

 

I quintetti:Passera play, Rberts e Fabi esterni con Benvenuti affiancato a Pacher per gli ospiti. Barber,Tepic,Lallane,Randle e Mesicek per i padroni di casa.
Dopo il primo canestro di Barber, arriva il sorpasso di Passera con una tripla.
Roberts inizia a segnare con un long two 2-5.
Brindisi si sblocca con una super schiacciata in tap-in di Oleka: la Viola risponde con i primi punti di Pacher(4-9).
Brindisi prova a riorganizzare le idee ma viene punita dalla tripla del Capitano Fabi (4-12).
Il Capitano si va a sedere il panchina: al suo posto un Taflaj che entra in gioco e realizza un canestro pazzesco dentro al pitturato.
Mesicek e Barber in un amen riportano in pari il punteggio con un super break.
Fabi riporta in vantaggio gli ospiti(14-16) al termine del primo periodo

 

 

Nel secondo periodo la Viola allunga di quattro(15-19).
Cinque punti di Lallane in sequenza riportano in pari la sfida.
Roberts brucia la retina, vola in doppia e riporta in vantaggio al Viola ma Lallane non molla e firma un nuovo pari.
Fabi con una tripla non molla il super forcing nero-arancio.
Il più cinque passa dalle mani di Passera che serve ROberts.
Dopo un bel piazzato di Tepic(il migliore dei suoi nel secondo periodo), è ancora Marco Passera che, questa volta serve Aj Pacher che vola in schiacciata(26-31).
La stessa scena sull’asse Passera-Pacher chiude il secondo periodo con la Viola avanti di quattro.

 

 

Nel terzo periodo si segna pochissimo.
Brindisi vola avanti 36 a 35.
La trama resta sempre la stessa ed il feeling con il canestro non decolla.
ROssato firma il pari a 1.31 dal termine.
Suggs insacca due canestri in sequenza.
Fabi risponde con un gran canestro: Rossato ruba palla a Giuri sulla rimessa e firma il clamoroso più due.
Suggs firma ancora una volta il pari ma Brindisi soffre in difesa:Taflaj dall’angolo segna il più due che chiude il periodo.

 

 

Nel quarto periodo, è Oleka ad aprire le danze con il centro del pareggio.
Cat Barber sale a quota 13 firmando il più due per Brindisi.
Aj Pacher firma il 50 pari in appoggio.
Un canestro pazzesco di Suggs, centrato da posizione impossibile riporta sul più tre la squadra pugliese.
Chris Roberts lascia sul posto Tepic e risponde da campione, semopre da tre per il pareggio.
Barber infiamma il Palapentassuglia con il canestro del 56 a 53.
Roberts riporta sotto di un punto la Viola.
Marco Giuri firma il nuovo più tre ma l’allungo importante passa dalle mani di Barber(19 punti).
Fabi non molla 61-57 ma la schiacciata di Lallane ha il profumo della vittoria per la New Basket.
Tutto finito? Assolutamente no.
La Viola sotto di quattro e senza il pallone in mano si affida all’esperienza di Passera:il play ruba palla e subisce fallo antisportivo da Marco Giuri.
Passera fa zero su due.
Il sigillo, questa volta veritiero passa ancora dalla schiacciata di Lallane.
Brindisi vince 65 a 59.
La Viola giocherà la finale per il terzo posto contro Avellino alle ore 18

 

NEW BASKET BRINDISI – VIOLA REGGIO CALABRIA 65-59 (14-16 ; 29-33 , 46-48)

NER BASKET BRINDISI : Mesicek 3, Suggs 12, Vangelov , Tepic 11, Oleka, 2, Canavesi, Cardillo1, Sirakov ,Giuri 4, Laianne 13, Barber 19, Randle. Coach : Dall’Agnello.

VIOLA REGGIO CALABRIA : Pacher 10 , Passera 5 , Caroti n.e , Taflaj 4, Roberts 19, Benvenuti 3, Agbogan 2, Stepanovic , Rossato 3 . Coach : Calvani , Ass. : Luise , Ass. Motta

 

Show Buttons
Hide Buttons