La Ranieri cede al Gela a testa alta,oggi le reggine in scena contro il duo di testa

. Il debito con la sfortuna non è ancora saldato per gli uomini del rientrante Gioiffrè. Questa volta è Cioffi a non essere disponibile per un infortunio occorso in allenamento e che gli permetterà di essere della partita per soli 9 minuti di sofferenza. Nonostante tutto la Ranieri international rimane in partita fino alla fine facendo venire anche più di un brivido alla terza forza del campionato. Alfonso sembra recuperato dall’infortunio e sarà il migliore dei suoi mentre dalla parte gelese saranno i soliti Nesti e Leoncavallo a farla da padroni. Adesso la pausa natalizia che i soveratesi sfrutteranno per “svuotare” l’infermeria e per oliare al meglio i meccanismi. L’obiettivo è quello di tornare a vincere tra le mura del Palascoppa già dalla prossima giornata, il 9 gennaio, contro un forte ed ambizioso Racalmuto.
Nell’altro anticipo, proprio il forte Racalmuto ha battuto al resistenza della Pontano Napoli(83 a 80).
Ecco il programma di oggi:Le due “reggine” chiuderanno il 2010 affrontando il duo di vetta.
Rosarno, forte del pubblico natalizio del PalaFamurro e di una squadra che può crescere proverà l’impresa contro un Canicattì fortissimo.
L’Audax, invece, si recherà nella tana di un Acireale ferito dalla sconfitta nel big match ma voglioso di “dilagare” a cospetto del proprio pubblico.
Cosenza ha tanta voglia di rialzare la testa provando a battere l’Agropoli.
Al PalaTracuzzi si affronteranno, invece, due squadre in piena forma come l’Amatori Messina e la Delta Salerno.Derby campana per l’altra salerno che affronterà la Bk Battipaglia.

Reggioacanestro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons