LA TOP 5 RAC

Dopo le partite infrasettimanali:Al top Coach Benedetto di Avellino e Devil Medizza di Monfalcone per la B,Coach Di Martino e Matteo Riverso per la Mastria Campione Under 19 e Francesco Sant’Ambrogio del Basket Pellaro per la Promozione

LA TOP 5

Giovanni Benedetto- DEL.FES.AVELLINO
Caridà,Carenza,D’Andrea e Basile in doppia ed Avellino che vince un match fondamentale in chiave salvezza, per di più. Un derby contro Pozzuoli che finisce nei guai.
La strada era lunga, Coach Benedetto, allenatore abituato a veleggiare da sempre ad alta quota non si è lasciato intimorire e vuole compiere un capolavoro stagionale.

MATTEO RIVERSO -MASTRIA
Non ha fatto rimpiangere assolutamente l’assenza di Andrea Agosto in regia, anzi, ha mostrato tenacia, carattere ed una crescita importante.
Il titolo Under 19 dei giallo-rossi parte proprio dalle sue mani.In doppia nella gara di andata contro Rende, determinato anche in gara due.

FRANCESCO SANT’AMBROGIO – BASKET PELLARO
Avrebbe fatto comodo a tante squadre di Serie D, anche se, il suo nuovo come back sarà brevissimo e volerà fuori dall’Italia a fine mese.
L’ex Stingers, tesserato al Csi con la Magic, è subito impattante con la Basket Pellaro nella vittoria che vale la Final Four per Latella e soci.

DEVIL MEDIZZA- MONFALCONE
Successo dal sapore PlayOff per i veneti che battono nel recupero la Virtus Padova.
Accanto al bomber con un trascorso molto significativo alla Viola,come Max Rezzano, c’è l’ex giallo-rosso Devil Medizza.
Concreto e convincente con un ottimo 5 su 6 al tiro. Successo che stacca di 4 punti i suoi dagli avversari in attesa dell’ultimo turno.

UMBERTO DI MARTINO – Mastria Catanzaro
Un lusso per i giovani giallo-rossi averlo anche nelle giovanili.
Vince in scioltezza grazie ad un gruppo collaudato che non ha mai sbandato.
Concreti ed efficaci ed anche spettacolari: la schiacciata di Mastria in finale ne è il fulgido esempio.(non ha mai sbagliato una stagione in Calabria,tra Enjoy,Planet ed oggi Mastria)
Il Coach Campano, super nella sua esperienza stagionale e non solo, proverà i salti mortali anche nella fase successiva contro le vincenti di Sicilia e Friuli.

Show Buttons
Hide Buttons