LA TOP 5 RAC DELLA SETTIMANA

Al Top,l’Ex Catanzaro Tomic,oggi a Corato per la B, Luca Laganà della Dierre, Coach Procopio del Catanzaro per la C, Sontuoso del Basket Pellaro e Filpo del Pollino per la Dr1.

TOP 5

Luca Laganà – Dierre
Prestazione monumentale, da ex di turno.
Pungente, scattante e determinato.
Chi pensava che dopo gli acciacchi fisici degli ultimi anni , il classe 1991 fosse sul viale del tramonto si sbagliava e di brutti.
Trascinatore e mano vellutata.

Dorde Tomcic- Corato
A Catanzaro lo ricordano ugualmente bene, nonostante un annata con tanti infortuni.
Il potenziale c’era tutto e si vedeva: 37 punti e vittoria contro Angri con tantissima determinazione e voglia di Play-In Gold.
E’ uno dei possibili avversari di Orlandina,Ragusa,Viola e Sala Consilina.
Corato lancia la sfida.

Francesco Filpo – Pollino
Anima del team di Castrovillari.
La squadra, probabilmente più completa del torneo fa fatica nel far canestro in casa della Vis.
Lui, da Capitano, la sblocca con triple chirurgiche sul difficile campo del Palabenvenuti.

Salvatore Procopio – Catanzaro
Alzi la mano chi ci credeva davvero?
Catanzaro è la leader del campionato.
Gioca un basket da urlo.
Non ha paura delle super potenze del girone ed ha operato con cura sul mercato.
Lui, svestiti i panni di Direttore, dirige lavagnetta alla mano non sbagliano un colpo.
Resiste anche al repentino cambio di campo.

Lorenzo Sontuoso – Basket Pellaro
Totalmente rigenerato dalla cura pellarese operata da Armando Russo.
Stava per trasferirsi definitivamente in un altro sport, giocare a calcetto, si ritrova più disciplinato che mai, in versione playmaker o one man show a fare la differenza nelle zone alte di classifica in Serie Dr1.
Una bella riscoperta.

 

Show Buttons
Hide Buttons