LA TOP 5 RAC DELLA SETTIMANA

Al Top Coach Benedetto della Del Fes Avellino,Giulio Mascherpa dei Tigers Cesena,il reggino Costa di Civitanova Marche per la B,Daniele Dell’Uomo da Montecatini per la C Gold e Andrea Mollica del Bagnara per la Serie D.

GIULIO MASCHERPA – TIGERS CESENA
Colpo del pari per i Tigers Cesena nella sfida PlayOut.
Nella medesima condizione si trova l’ex Cesena e Reggio, Genovese che vince gara due con Crema.
I Tigers,invece, fermano la sfortunatissima Sutor Montegranaro che ha perso per infortunio l’ex Catanzaro Botteghi,atleta che stava andando a mille.
In gara due, Giulio Mascherpa domina con 24 punti in 36 minuti.

VALERIO COSTA-CIVITANOVA MARCHE
Pazzesco a Jesi.
Civitanova Marche pareggia i conti nella Serie PlayOut.
Nella passata stagione il reggino doc combatteva contro la Pallacanestro Viola vestendo la maglia della storica Scandone Avellino.Oggi, accanto ad uno dei protagonisti assoluti di quella Serie, lo straordinario Riccio, combatte e vince all’overtime.

ANDREA MOLLICA – BAGNARA BASKET
Mano decisiva dei costieri.
In Top ci andrebbe tranquillamente tutto il suo giovane gruppo, uniti al canestro decisivo di Andrea Chindamo che ha impattato l’overtime.
Lui, è îl tiratore micidiale: nell’overtime e non solo risulta decisivo.

DANIELE DELL’UOMO – HERONS MONTECATINI
Il trio di calabresi lancia la sfida alla Serie B.(gioca con i catanzaresi Carpanzano e Procopio)
Sarà derby contro l’altra Montecatini, team dove milita il fuori-categoria Sollazzo? Sembra proprio di si per uno spettacolo infinito.
Lui,prodotto giovanile partito dalla New Team Crotone vola sempre in doppia, si dimostra sempre più fuori-categoria.

GIOVANNI BENEDETTO – DEL.FES. AVELLINO
Ha sfiorato l’impresa di portare Avellino fuori dalla zona PlayOut durante la stagione regolare dopo una cavalcata infinita di vittorie.
Ha valorizzato giocatori che sembravano essersi persi: oggi, firma un due a zero concreto nel derby contro l’imprevedibile Forio.Una garanzia di qualità.

Show Buttons
Hide Buttons