La Viola vuole restare in vetta,parla Matias Degregori

Un palazzetto che ci fa intuire probabilmente di come, tante nostre strutture, con un po di manutenzione in più e qualche “lavoretto” extra diventerebbero idonee per campionati di livello.

 

Parliamo con Matias Degregori, atleta della Liomatic.Matias che partita è stata?

R:Ci abbiamo provato, siamo arrivati vicinissimi alla vittoria ma purtroppo è andata male.Certo, perdere una pedina chiave per noi, come Massimo Ruggeri non è stata una bella cosa e ci ha messo chiaramente in difficoltà.

La squadra ed il gruppo comunque ci sono ed abbiamo grande voglia di vincere.

Si parla moltissimo di mercato, cosa ne pensi?

R:Spero che il giocatore che arriverà possa dare il suo contributo ma soprattutto possa inserirsi al meglio nel nostro collettivo.

 

Che giocatore vorresti?

R:Senza dubbio una guardia che possa prendere il posto di Claudio Cavalieri per diventare ancora più pericolosi dal perimetro e crescere a livello competitivo.

 

Ad un certo punto hai sperato arrivasse il tuo ex compagno Trevisan?

R:No, no, ero consapevole che Sandro è in Sardegna anche per motivi extracestistici.Ha aperto un’attività e difficilmente sarebbe arrivato in Calabria.

 

Credi che la Viola possa continuare a mantenere la vetta della classifica.Ci sono tante squadre che si sono rafforzate alle spalle?

R:Secondo me si.Credo che vivremo una corsa a due con Capo D’Orlando, a mio avviso le due squadre più attrezzate del girone.

Intervista di Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons