Mercato tra rumors ed ufficialità

,

 

L’argentino va a completare la colonia ex Massafra alla corte di coach Ciani.Il secondo ,invece, sarà il nuovo play dei molisani.Giocatore molto duttile e pedina preziosissima nello scacchiere di coach Tripodi nell’Alcaro di due stagioni orsono.La nuova DNC attende la reale composizione delle formazioni che scenderanno in campo.

Il pole position l’Acireale che a giorni ufficializzerà altre due importanti firme.

Da Reggio Calabria, via Messina ritornerà l’ex Amatori Pietro Vazzana, classe 1989, vivaio della Viola(dove esordì con profitto in A1 e Lega Due) giocatore assolutamente di categoria che non vede l’ora di ritrovare il coach acese Peppe Foti per provare a vincere il campionato.

Dopo Leoncavallo,la conferma del capitano Paoloantonio e di Selmi,il ritorno del play Marzo e dell’esterno ex Upea Di Dio, l’ingaggio super accanto a Vazzana arriverà dal ruolo di guardia: in rampa di lancio l’ex Pallacanestro Catanzaro Luca Doati,guardia dal tiro mortifero che gli appassionati della Liomatic Viola ricorderanno anche al Cus Bari.

Doati fu uno dei grandi protagonisti in canotta giallo-rossa con l’Abramo di coach Tunno in compagnia di atleti del calibro di Joe Sabbia ed Andrea Cattani.

 

Racalmuto, dove giocherà l’ex Audax Loughlimi ha perso il promettente Pellegrino(giocherà nell’Upea) ma ha gia una squadra “lunga” e da alta classifica.

Si attendono novità da Trapani: i siciliani potrebbero sia stupire tutti costruendo una squadra imbattibile che dare un inaspettato forfait

 

In Calabria stiamo per entrare nella settimana decisiva di mercato anche se molte squadre probabilmente potrebbero ultimare i rispettivi roster con un pò di pazienza.

La Nuova Jolly chiede informazioni sul giovane della Stella Azzurra Elia D’Auria,può gia firmare Catanoso e potrebbe prendere l’ex Audax Campi.Trattative sfumate per Di Vico e Sabarese.

La Redel Energia, dopo Scafaro potrebbe prendere un altro under per il gioco sotto canestro.Probabilmente verrà avanzata nei prossimi giorni un offerta per accaparrarsi le performance dell’esterno Andrea Pellicanò nel ruolo di guardia,

Rosarno sta programmando novità per il futuro.

Potrebbe “saltare” qualche pedina storica del roster rosarnese.Davide Arillotta potrebbe essere un’idea per il futuro.

L’Audax è attualmente ferma e aspetta l’occasione giusta per sferrare qualche colpo inaspettato.

La Ranieri International Soverato valuta varie ipotesi sia per il ruolo di cinque che per la cabina di regia, visto che, il confermato Roberto Lo Giacco dovrebbe spostarsi nel ruolo di guardia.

L’ideale per i calabresi sarebbe Mermolia della Gioiese ma la trattativa è ancora ben lontana dall’andare in porto.

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons