MYENERGY, ANCORA UNA, BATTUTO CASTANEA

Tre su tre doveva essere e tre su tre è stato.
La Myenergy completa il “tour de force” settimanale vincendo, per la terza volta in stagione sul campo universitario del Cus, questa volta limitando al massimo il Castanea di Messina.
Prova dominante e sempre sul pezzo per i reggini.
Pesa l’assenza del tiratore Incitti per i locali.
Primissimi minuti di equilibrio.
Reggio vola sul più sei con Aguzzoli.
Tyrtyshnyk firma il primo vantaggio in doppia e già dal primo quarto c’è spazio per Konteh: 14 a 30 al primo mini intervallo.
Il secondo quarto lo vince Castanea con Chakir sugli scudi.
Il vantaggio generale però è sempre per i reggini che arrivano fino al più 17.
Il ritorno giallo-viola arriva sul meno sette con il canestro di Bellomo.
Il ritorno di Binelli e soci firma il 34 a 49 di fine secondo quarto.

Castanea prova a far salire l’intensità difensiva nel terzo quarto.
La Myenergy, però, continua a dominare e il vantaggio diventa gigante.
Tanti minuti per il play reggino Tommaso Russo, la gara è in discesa e mai in discussione anche nell’ultimo periodo.
Tanti errori e clima rilassato: termina 73 a 90.
Gli ospiti si preparano così al Big Match di domenica prossima al PalaCalafiore da giocarsi contro la forte Virtus Ragusa.
Al Castanea non bastano i 27 punti per Giordano Chakir.
Pioggia di doppie per Coach Cigarini: Tyrtyshnyk(23), Aguzzoli(17) e Mavric(16) la firma sul successo.

 

Castanea Messina-Myenergy Reggio Calabria 73-90
(14-30,20-19,21-28,18-13)
Castanea: Bellomo 4,Yakimovski,Diaw,Incitti,Chakir 27, Russo 14,D’Aiello 10, Ferenc 16, Husam 2.All Dani Baldaro
Myenergy:Aguzzoli 17, Simonetti 4,Konteh 2, Maksimovic 7,Mavric 16, Cessel 7,Seck 6,Binelli 8,Tyrtyshnik 23,Russo.All Cigarini Ass D’Agostino
Arbitri Paolo Filesi di Chiaramonte Gulfi(Rg) e Francesco Giunta di Ragusa.

Show Buttons
Hide Buttons