Olympia in serata no,la Verga passa al PalaCalafiore

 

 

Gara tutta in salita per le ragazze di coach Riva che vanno sotto nella prima frazione e subiscono più del dovuto la fisicità di Gaeta sotto le plance.

L’Olympia sembra avere nelle mani il match nonostante un vantaggio abbastanza “risicato”.

Al rientro dagli spogliatoi, le siciliane appaiono più determinate e soprattutto giocano bene di squadra.

L’Olympia, appare stanca e le assenze per influenza della ’93 Melissari e della ’94 Onugha si fanno certamente sentire.

Scrima prende per mano le sue compagne allungando a metà quarto periodo grazie a due canestri in sequenza.Colabello con tanta grinta prova a tenere a galla l’Olympia.Ottime le sue percussioni a canestro.

SUl finale si combatte.Una tripla di Colabello verrà praticamente “sputata” fuori dal canestro.

Un bel terzo tempo di Trevisano spezzerà le gambe alle reggine che non riusciranno più a recuperare.

L’Olympia non potrà più permettersi passi falsi del genere.

L’ottavo posto utile per il PlayOff adesso diventa sempre più complesso da conquistare complice la vittoria del Maddaloni sul Potenza.

Reggioacanestro.com

 

Olympia Reggio Calabria-Verga Palermo 40-48

(18-12,8-11,8-11,6-14)

Olympia:Certomà,Marinosci ne,Pirrello ne,Passon 4,Condello 1,Imeneo,Gaeta 1,Colabello 17,Del Monaco 7,Bassano.All Melara Assistenti Arcudi e Rossi

Verga Palermo:Corrao 3,Grignano 12,Bonni 2,Scrima 12,Cassata,Verona,Gioia 5,Ferrara,Manfrè,Trevisano 7.All  Riva

Arbitri Gianvito Fontanella Molea di Catanzaro e Davide Sposato di Cosenza

Uscite per cinque falli:Gaeta (Olympia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons