Olympia,firmata Ballardini



La formazione ospite allenata da coach De Santis è attualmente la seconda forza del torneo, dietro solo alla corazzata Ragusa, pratica un avvolgente gioco di squadra, ottime individualità, con un attacco che punisce sia dall’arco dei 6,75 che dal pitturato; una formazione “coperta” in ogni reparto che gioca con disarmate fluidità e scioltezza.

Un impegno quasi proibitivo per la matricola Olympia di coach Del Vecchio che però ha gran voglia e desiderio di lasciarsi alle spalle la brutta prestazione scorsa giocata contro Ariano Irpino e lo farà schierando in formazione l’ultima arrivata in maglia nero-verde: il play-guardia GIada Ballardini.

Classe 1986, ex Ragusa, la giocatrice nativa di Ancona, ha convinto la dirigenza reggina, in primis il presidente Melissari, per agilità e concretezza, inoltre disponde sia di un ottimo tiro dalla media-lunga distanza che di un’eccellente visione di gioco.

Adesso coach Del Vecchio ha a disposizione un reparto esterne altamente competitivo col trio Servillo, Melissari, Ballardini a garantire pericolosità sul perimetro con la loro velocità, alleggerendo la pressione offensiva da Bertan, Linguaglossa e Delibasic.
Al coach reggino ora il compito di amalgamare questo promettente mix.

Il match contro la Cestistica Spezzia lo arbitreranno i signori Marco Liberali (MI) e Angelo Coffetti (BG).

Carlo Vetere
us Olympia 68 Basketball

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons