Olympia,l’aggancio non riesce

 

 

Disco rosso in trasferta per l’Olympia 68 Basketball Reggio Calabria.Operazione aggancio fallita per le reggine che cedono a cospetto della forza di un Battipaglia apparso più preparato sin dalla palla a due.

La sfida era difficile e le reggine ne erano a conoscenza.La prova,però,è sicuramente da dimenticare in fretta per trovare combattività e coraggio in vista delle prossime sfide.

Le campane partono  realmente alla grande.

Un primo quarto devastante fa volare le quotazioni dello starting five campano:canestri da tutte le posizioni, buon gioco sotto le plance e grande semplicità di gioco.

Il 31 a 10 del periodo iniziale non lascia spazio all’immaginazione.La partita dell’Olympia inizia in salita e non trova più la retta via nonostante continui cambi in difesa.Non basta una difesa “press” e marcature più aggressive.Battipaglia si dimostra superiore e resta in auge per tutta la gara.La nazionale olandese Treffers è stata l’Mvp del match ben supportata dalle doppie cifre di Orazzo,Ricciardi e dell’ex Rende Granieri.Nell’Olympia chiudono in doppia Melissari e Servillo.

Il calendario della “matricola” reggina non lascia spazio a pause:la riscossa e conseguente terza vittoria in campionato dovrà arrivare all’interno di una gara bivio.Sabato prossimo al Botteghelle arriva il Viterbo.

 

Minibasket Battipaglia-Olympia 68 Basketball Reggio Calabria 82-58

(31-10,44-30,64-47)

Minibasket Battipaglia:Di Battista 3,Coppola,Orazzo 14,Di Cunzolo 2,Granieri 14,Ricciardi

16,De Pasquale 3,Treffers 20,De Gianni 8,Ramò 2.Marco Del Re

Olympia:Certomà 2,Servillo 13,Bertan 7,Amodeo,Costantino 7,Imeneo,Anechoum 6,Linguaglossa

4,Delibasic 8,Melissari 11.All Enzo Porchi Assistente Maurizio Arcudi

Arbitri Cannoletta di San Nicola la Strada(Ce) e Ascenzi di Caserta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons