PALLACANESTRO VIOLA “STRAPPA-APPLAUSI”:PROVA GAGLIARDA E SCONFITTA CONTRO LA SUPER RIETI

“Come se fosse stata una vittoria”.

Davanti al proprio pubblico, la Pallacanestro Viola saluta una stagione più che significativa.

Con fare “tignoso”, voglia di lavorare e progredire senza arrendersi a cospetto delle difficoltà, i reggini, mettono “la ciliegina sulla torta” ad una stagione con la S maiuscola, combattendo ad armi pari contro la fortissima Sebastiani.

Gara tosta e giocata punto su punto contro la corazzata Rieti che vince (determinanti le triple di Ndoja e Contento) ma giocherà una gara “vera” a cospetto dei gagliardi reggini, tirati a lucido da coach Bolignano e presenti sia in attacco che in difesa.

Applausi scroscianti al termine della sfida per un gruppo davvero significativo, cresciuto tantissimo mentalmente e tecnicamente durante l’anno.

Il venerdì del PalaCalafiore si trasformerà in una vera festa sportiva.
Da un lato i sette valorosi giovani tifosi della Sebastiani.
Dall’altro, omologhi giovanissimi tifosi organizzati in nero-arancio pronti a permeare di grande passione il proprio giovane operato.

In campo? E’ gara vera ma corretta. Reggio,come detto gioca con la grinta giusta provando a fermare in ogni modo le bocche di fuoco amaranto celesti.

Gli ospiti provano a scappare grazie alla verve di Contento ma la remuntada di Gaetano e soci è emozionante fino al pareggio, arrivato al termine del secondo periodo.

Solo nel quarto periodo il fortissimo Klaudio Ndoja troverà le triple dell’allungo più significativo.
Bellissimo il gesto dell’atleta che abbraccerà a fine gara i tifosi avversari.
Ad una manciata di secondi dalla fine coach Bolignano chiamerà Time Out:basta schemi e lavagnette,consumati dopo una dispendiosa stagione, si è trattato del minuto per ringraziare un gruppo di valorosi atleti che hanno sudato realmente la maglia.

Lo step annuale è stato compiuto a tutti gli effetti: quali saranno i prossimi “piccoli-grandi” passi della giovane Pallacanestro Viola?

La cronaca

PRIMO QUARTO
Inizio sontuoso della Real Sebastiani al PalaCalafiore, con gli amaranto celesti che si portano subito in vantaggio per 2-8 sulla Viola dopo poco più di due minuti, grazie al 100% dal campo che porta le firme di Stanic (1/1 da 2pt) e Loschi (2/2 da 3pt). Reazione Viola affidata ai liberi di Gaetano e la bomba di Ingrosso, con i nero arancio che si riportano sul -4 dopo i primi dieci minuti. Il tabellone luminoso del PalaCalafiore recita 18-22.
SECONDO QUARTO
Vive di ribaltoni il secondo quarto del PalaCalafiore con Rieti che scappa addirittura sul massimo vantaggio di +14 dopo 6 minuti, trascinata da un super Contento che ne segna 11 nei primi tre minuti del secondo periodo (22-36) ma la Viola non ci sta e con un sontuoso 15-0 di parziale mette il naso avanti per 37-36 ad una manciata di secondi dalla fine del secondo quarto, per poi tornare sotto nel discorso con il 2/3 a cronometro fermo di Contento che manda le squadre al riposo lungo sul 37-38.Bravo il Coach dei reggini ad allungare le rotazioni,inserendo Lazzari e Besozzi.
TERZO QUARTO
Al rientro dall’intervallo lungo torna a premere sull’acceleratore in attacco la Sebastiani, che ricomincia a vedere una vasca da bagno al posto del canestro, con capitan Ndoja che ne mette tre in fila dall’arco e riporta i viaggianti sulla doppia cifra di vantaggio. Timida reazione neroarancio che arriva con il mai domo Fall, sempre l’ultimo a mollare fra i reggini e all’ennesima doppia doppia stagionale. Viola che arriverà sul -9 all’ultimo quarto.
QUARTO QUARTO
La Viola prova ad avvicinarsi ai laziali fino al -6 in apertura di quarto periodo, ma il team di Finelli riuscirà nel finale a tenere a distanza di sicurezza Duranti e compagni. Si segnerà sensibilmente di meno negli ultimi dieci minuti rispetto ai trenta precedenti, e questo ovviamente aiuterà la squadra reatina fin qui avanti nel punteggio. La bomba dall’angolo di Kekovic porta il discorso sul -10 a due dalla fine (60-70), ma per i reggini è troppo tardi. Il due su due di Stanic mette il sigillo al 63-74 finale.

Show Buttons
Hide Buttons