Piazza gira a mille

, dobbiamo cercare di giocare  come abbiamo fatto stasera, difendere e correre. Questa è una squadra dalle grandissime individualità dobbiamo cercare di giocare ancora meglio nell’insieme. Questa è la Viola, come ho già detto sono  venuto a Reggio Calabria perché credevo nel valore della squadra, la vittoria è nostra e dello staff che ci ha preparato, ognuno ha dato un contributo importante, Rugolo ha fatto dei punti fondamentali, i lunghi hanno corso, Sabbatino ha giocato molto bene e non voglio tralasciare nessuno. Mi ha fatto molto piacere che il pubblico abbia invocato un inno alla Fortitudo, è la mia squadra, ho fatto li le giovanili, e mi commuovo ancora pensando a Bologna. Ora ci prepariamo alla prossima trasferta, molto dura”.

Link Video

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons