Progetti,innovazioni e sorpresa finale

 

 

Oggi, Venerdì 7 ottobre 2011 alle ore 19:30 (non più alle ore 18:30), presso il Salone dei Lampadari di Palazzo S. Giorgio, finalmente verrà ufficializzata la nuova ed intrigante avventura dell’Olympia Basket Reggio Calabria.
Al suo esordio nella scorsa stagione in questa rinnovata Serie B d’Eccellenza, la compagine del patron Pasquale Melissari, anima e cuore della società reggina, sfiorò i play-off promozione in A2 per una sola partita; quest’anno si riparte con rinnovato ottimismo e voglia di fare, puntando sulla crescita del gruppo under 19 il cui “nocciolo duro” è composto da Giulia Melissari ed Ilenia Certomà, al quale si sono affiancate tutte giovanissime atlete made in Reggio Calabria come Sofia GuerreraFabiana AmodeoValeria ImeneoMariam AnechoumJoucy OnughaFederica FicaraGinevra Scordo
A queste si sono aggiunte due autentiche giocatrici fuoriclasse come il play Daniela Servillo ed il pivot Josephine Grima, ragazze eccezionali sia sotto il profilo professionale che, cosa ancora più importante, disciplinare, e sono attese ulteriori novità di mercato.
Guidate in panchina da un’assoluta garanzia di qualità e provata esperienza come Enzo Porchi, l’Olympia forma un gruppo unito con un solo obiettivo: raggiungere grandi risultati senza mai dimenticare quelli che sono i dogmi e le migliori virtù di ogni essere umano ovvero lealtà, correttezza, amicizia e fair-play. 
Oltre la presentazione di queste splendide ragazze e dello Staff verranno illustrati quelli che saranno gli ambiziosi programmi a lungo termine: dall’Outdoor Training professionale per aziende, prendendo esempio proprio da ciò che si apprende su un rettangolo di gioco come motivazione, attacco, difesa, sostegno , gioco di squadra, leadership; alla pallacanestro per i sordo muti, dal basket in carrozzina fino alla creazione di un autentico Laboratorio di Pallacanestro (Basketball Lab) per realizzare una sempre più adeguata formazione ad atleti, allenatori, istruttori-educatori e dirigenti dell’Olympia 68 Basketball, fornendo altresì un’idonea accoglienza a coloro che in giovane età si avvicinano al gioco del basket.
Il testimonial di tutti questi entusiasmanti e “rivoluzionari” programmi di crescita e sviluppo della pallacanestro femminile, all’interno del nostro territorio regionale calabrese e portati avanti dall’Olympia Basket 1968, è un personaggio nato negli Stati Uniti ad Evenston nell’Illinois ma ormai italiano d’adozione, un uomo di sport a 360°, conosciuto su tutto il territorio nazionale, un allenatore pluricampione d’Italia, commentatore TV senza pari, un vero e proprio intenditore di pallacanestro: DAN PETERSON, colui che coniò l’originale e famosissimo slogan poi diffusosi ovunque “mamma butta la pasta”.
Il moderatore della serata sarà Tonino Raffa, ex giornalista RAI dalla carriera folgorante con oltre trent’anni di onorato servizio pubblico.
Le gradite sorprese però non sono terminate e nel corso della conferenza il patron Pasquale Melissari annuncerà una ulteriore eccezionale notizia “shock” che non vi sveleremo in anteprima perchè è gradita la presenza.



Carlo Vetere
Uff. Stampa Olympia
Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons