Redel,si parte oggi contro Marsala

 

 

La compagine del Presidente Kristian Gemelli  da il via al proprio campionato con una giornata di ritardo dopo il riposo da calendario nella prima giornata.

Al PalaBotteghelle,è previsto il pubblico delle grandi occasioni per vedere all’opera la rinnovata formazione di Reggio Calabria.

Scaffidi e soci fanno il proprio esordio all’interno della seconda stagione consecutiva nel campionato nazionale di Dnc.

Palla a due contro il talentuoso Marsala di Coach Cardillo(ex allenatore del Racalmuto),arbitreranno i signori Luca Pelliccia e Bartolomeo Puzio di Afragola in provincia di Napoli.

 

Partiamo dalle conferme:Si riparte da quattro conferme.

In sella, c’è sempre Coach Gaetano “Checco” D’Arrigo questa volta assistito dal giovane Iliano Sant ambrogio.

Il Coach siciliano dopo aver sposato il progetto del Direttore Generale Di Bernardo nell’estate del 2011 prova a migliorare il risultato della passata stagione.Non sarà facile,ma,conoscendo il carattere del condottiero dei reggini, tutto può succedere.

Un anno fa,infatti,l’ex allenatore dell’Amatori di Messina ha strabiliato per grinta e carattere conquistando una semifinale prestigiosa ed un terzo posto finale uscendo dal PlayOff contro la “corazzata” Trapani.

Adesso,con un campionato più ristretto(solo undici squadre) e con una squadra tutta da scoprire,l’allenatore nativo di Nizza(ME) non vede l’ora di far volare la sua creatura.

 

Dalla C Regionale alla DNC:Sono tre i giocatori confermati.Parliamo del play Fabrizio Scaffidi,dell’ala grande Vittorio Soldatesca e della guardia Matteo Stracuzzi.Tutte e tre le pedine hanno cavalcato l’anno della promozione della Vis in compagnia dell’americano Womack e del senegalese Fall.I primi due possono essere considerati due veterani del gruppo anche se Scaffidi gioca il suo terzo campionato senior consecutivo,sempre in maglia Redel con ventotto anni nel bagaglio.Soldatesca è stato il re delle palle recuperate del torneo per tanti anni,oggi, con una crescita tecnica evidente(attenzione alle sue triple) può stupire ancora.

Matteo Stracuzzi è da sempre il baby del gruppo Redel Vis:faccia tosta da vendere e tiro mortifero dalla lunga per conquistare minuti su minuti sul rettangolo di gioco.

 

I nuovi arrivi:Porteranno pubblico e seguito.Quattro pedine “senior” assolutamente “Made in Reggio Calabria”.

Grazie all’evoluzione del mercato,il Dg Di Bernardo è riuscito ad ingaggiare due pedine assolutamente “fuori-categoria” come Seby Grasso e Stefano Zampogna.

Grasso dopo tutta la trafila giovanile alla Viola ha giocato in A1 in compagnia di Manu Ginobili volando anche in maglia azzurra.

Dopo un lungo girovagare per l’Italia,da Messina a Imola passando per Latina,Seby è diventato per tre anni il capitano e la bandiera della Viola Reggio Calabria sfiorando la promozione in Dna nella passata stagione.

L’iter del palmese Zampogna è molto simile.Due anni alla Viola in Dnb nelle ultime due stagioni ed una carriera fatta di carattere e di campionati molto competitivi.Esordio in A1 con la canotta della Fortitudo Bologna prima di diventare protagonista a Martina,Foggia,Atri,Pozzuoli ecc.

Accanto ai due “colpacci” di mercato troviamo il tiratore Andrea Pellicanò ed il duttile Pietro Vazzana.Pellicanò ha giocato anche la B2 a Catanzaro ed ha vinto questo campionato con Agrigento.Tiratore puro che può diventare il leader offensivo di questa squadra.

Pietro Vazzana è un prodotto del vivaio della Viola dove ha esordito sia in A1 che in A2 con statistiche da urlo.Oggi sogna la B con la Vis dopo un ampio girovagare tra Audax,Messina ed Acireale.

 

I nuovi giovani:In cabina di regia dal primo minuto ci sarà Gianluca Marseglia,un playmaker pugliese ingaggiato in estate.La società ha scommesso molto su di lui stravolgendo per certi versi il mercato successivo.

Accanto a lui troviamo l’altro pugliese Semerano ,numero quattro che può crescere giorno dopo giorno accanto agli under locali Bonadio,Cedro e Sorace.

 

L’avversario:La Redel gioca contro Marsala,ovvero la rivelazione della prima giornata.I siciliani hanno bloccato inaspettatamente il dominio del Cus Messina perdendo solamente all’Overtime.

Al secondo anno in Dnc,proprio come la Redel,il Marsala vanta una formazione giovane e gagliarda dove l’esperienza di Azan la fa da padrone sotto canestro.Attenzione all’energia di Boiardi,Gambino e del jumper Bellanca.

 

In Diretta:La gara verrà trasmessa in diretta Tv sul portale web di Calabria Ora.L’accordo riguarda tutte gli incontri interni della stagione,un messaggio importante in più per veder crescere questa Redel Vis.

 

Ufficio Stampa

Redel Vis

Reggio Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons