REGGIO EMILIA E’ ANCORA IN FINALE

La serie infinita sorride agli emiliani contro una combattiva Avellino.Super Kaukenas.

La sfida infinita, tra accuse, polemiche e canestri la vince Reggio Emilia che si aggiudica per il secondo anno la finalissima del campionato italiano.

kaukenasGli emiliani esordiranno il 3 Giugno contro la fortissima Milano.

Gli atleti di coach Menetti battono 85-80 sul loro campo, nella decisiva gara 7 di semifinale, la Scandone Avellino, sempre rimasta a contatto dei biancorossi ma che mai ha dato l’impressione di avere l’energia necessaria per espugnare il PalaBigi.

Capitan Kaukenas, coadiuvato da scudieri di razza come Della Valle e Silins fanno la differenza.

Sulla sponda irpina ammirevole Nunnally, Mvp del campionato,che non si è mai arreso.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – SIDIGAS AVELLINO   85-80 ( 24-17,42-36,61-55  )

Grissin Bon: Aradori  10 ,Needham 4  ,Polonara 13  ,Lavrinovic  13 ,Della Valle 14  ,De Nicolao 2, Parrillo  , Kaukenas 17 ,  Silins 8 , Golubovic 4.  Allenatore Menetti

Sidigas: Norcino, Ragland  14 ,Green  3 ,Veikalas  ,Aker  2,Leunen 10 ,Cervi 6,Severini, Nunnally 23 ,Pini  ,Buva 22 ,Parlato. Allenatore Sacripanti

Arbitri: Lamonica, Sabetta, Begnis

Show Buttons
Hide Buttons