Reggioacanestro intervista Tonino Pate

 

 

Una rincorsa clamorosa. Guardando al girone di andata in pochi ci avrebbero scommesso,ed invece,la Bim Bum è li pronta per competere con le prime della classe.Ve lo aspettavate?

Abbiamo scontato all’inizio del Torneo fisiologici problemi di amalgama e gli  immancabili infortuni di stagione che non si fanno mai attendere…

Un campionato “piccolo-piccolo”,non le fa un pò strano giocare questo torneo  dopo tanti anni ad alti livelli?

Sicuramente anche io ho avuto problemi di adattamento alla categoria e di  “sintonizzazione” con i miei compagni di squadra. Adesso loro sanno cosa voglio  e cosa mi aspetto da loro e, soprattutto, loro sanno cosa pretendere da me. Non  mi fa “strano” perché l’approccio ed il rispetto nei confronti di questo sport  è sempre lo stesso ,qualunque sia la categoria.

 

Dopo tanti anni Cosenza è senza una formazione nel basket nazionale.Quali sono  le cause di questo forfait?

Sono solo un giocatore ed ancora non ho intrapreso la carriera dirigenziale,qualora decidessi di farlo.

Per cui non sono la persona giusta a cui rivolgere questa domanda.A me dispiace solo di essermi illuso che si stesse programmando qualcosa di  importante, successivamente svanito tutto nel nulla.

 

Nertos,Villa San Giovanni,Botteghelle,Lamezia? Qual’è la formazione più attrezzata per vincere questo campionato?

Senza troppi giri di parole sicuramente la Nertos.

 

Coach Ponticiello,allenatore della Viola ha ricordato con piacere una stagione  a Potenza vissuta insieme.Che ricordi porta con se di quella annata?

A parte il valore del risultato sportivo ottenuto attraverso un’annata da  incorniciare con una squadra giovanissima, in un campionato difficilissimo e di  alto livello, il grande risultato personale è stato quello di avere avuto la  possibilità di rapportarmi e conoscere bene una PERSONA ECCEZIONALE, un  maestro, un amico, un fratello, una guida. Tutto quanto racchiuso in una persona… questo è quello che mi rimarrà per sempre dentro, questi sono solo  una parte degli effetti ottenuti, apparentemente solo attraverso risultati di  campo, che custodisco gelosamente dentro di me, che hanno caratterizzato la mia  crescita umana e che utilizzo quotidianamente. Grazie Coach…

 

Con l’arrivo di Palazzo,la Bim Bum può vincere il campionato?

La Bim Bum, soprattutto dopo l’arrivo di Palazzo, può continuare il percorso  individuato ad inizio anno dalla dirigenza e da coach Carbone e che il  sottoscritto ha condiviso e sposato in pieno.La  sana crescita cestistica di un gruppo di “Bravi Ragazzi” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons