SABATO AL TOP IN A2

Imola e Brescia possono chiudere  i conti con Siena e Trapani:si giovano Verona-Scafati e Casale-Treviso

Sabato 7 maggio, ore 20.30

Casale Monferrato: Novipiù-De’ Longhi Treviso (Serie: 1-1)

Siena: Mens Sana Basket 1871-Andrea Costa Imola (Serie: 0-2 Imola)

Trieste: Alma Agenzia per il Lavoro-Orsi Tortona (Serie: 1-1)

Trapani: Lighthouse Conad-Centrale del Latte Amica Natura Brescia (Serie: 0-2 Brescia)

Sabato 7 maggio, ore 20.45

Verona: Tezenis-Givova Scafati (Serie: 0-2 Scafati)

 

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO – DE’ LONGHI TREVISO

Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato (Al)

QUI CASALE MONFERRATO
Marco Ramondino (allenatore) – “Nei playoff fortunatamente non c’è valore per la differenza canestri ma conta vincere o perdere e noi veniamo a Casale dopo aver fatto un grande colpo a Treviso in gara 1. Sicuramente siamo consapevoli delle potenzialità che ha Treviso, potendo vincere sul nostro campo, ma siamo anche consapevoli del livello di pallacanestro che abbiamo espresso nei primi 50’ della serie. Dobbiamo ripartire dalle cose buone e cercare di allungare il tempo in cui siamo continui nel gioco. Questa secondo me è la chiave ed è il fattore su cui punta Treviso, cioè lavorarci ai fianchi e alla lunga far pesare la profondità della sua panchina e la sua capacità di tenere sempre alto il livello d’intensità. Questo è il primo aspetto su cui sforzarci, pareggiare l’intensità e la continuità di Treviso e poi cercare i piccoli adeguamenti tecnici che ci possono portare i maggiori vantaggi per questa partita”.
Giovanni Tomassini (giocatore) – “Vogliamo subito riscattare questa brutta prestazione che abbiamo fatto, per i 30 punti subiti di distacco, ma soprattutto perchè non abbiamo sostanzialmente giocato. Abbiamo giocato malissimo, non abbiamo mosso la palla e non abbiamo giocato di squadra, quindi vogliamo cancellare la partita e cercare di giocare come abbiamo fatto in gara 1, cercando anche dei tiri aperti che poi possono entrare o meno, però è il modo di interpretare la partita che deve cambiare”.
Note – Ancora indisponibile Vangelov. Tutto il resto del roster sarà a disposizione di coach Marco Ramondino.
Media – L’incontro sarà raccontato in diretta Web su Radio Van d’A, con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/juniorcasale) che su quello Twitter (twitter.com/juniorcasale) della Junior Casale. Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI TREVISO
Stefano Pillastrini (coach) – “In gara2 abbiamo fatto una ottima prestazione, ma nei play off ormai è inutile dirlo, ogni partita come hanno dimostrato le prime due di questa serie fa storia a sé, domani si riparte da zero a zero. Noi abbiamo giocato bene, ma non aspettiamoci che Casale sia la stessa di gara2, in casa loro ritroveranno smalto e aggressività e quindi dovremo essere ancora più pronti e fare una partita super, ancora meglio di quella di mercoledì, se vogliamo avere la possibilità di vincere. Siamo una squadra giovane con poca esperienza a livello di play off, e man mano che passano le partite accumuliamo sicurezza e fiducia nei nostri mezzi, ma ogni partita dev’essere migliore della precedente, lavoriamo per questo e andiamo oggi in Piemonte per giocare due grandi match”.
Note – 1-1 dopo i primi due episodi ‘trevigiani’ della serie di ottavi di finale play off tra la De’ Longhi TVB e la Novipiù Casale Monferrato, ora la serie si sposta in Piemonte per gara 3, in programma sabato, domani, alle 20.30, e lunedì sempre alle 20.30 al PalaFerraris. Se fosse necessario lo ‘spareggio’ di gara 5, è programmato per mercoledì 11 alle 20.30 al Palaverde. Treviso parte oggi (venerdì) al completo per Casale Monferrato, dove domani verrà raggiunta da un folto seguito di tifosi e supporters, già tre pullman allestiti per gara3 e molti raggiungeranno il Piamonte anche con mezzi propri.
Media – Diretta LNP TV alle 20.30 in streaming video (a pagamento) e diretta BluRadioVeneto (88.7 mhz e www.bluradioveneto.it.

MENS SANA BASKET 1871 SIENA – ANDREA COSTA IMOLA

Dove: PalaEstra, Siena
Quando: sabato 7 maggio, 20.30
Arbitri: Boscolo, Perciavalle, Wassermann

QUI SIENA
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Non siamo riusciti ad avere quell’intensità indispensabile per 40 minuti in una partita di playoff. Nel momento in cui siamo andati in difficoltà ci siamo scomposti ed abbiamo lasciato un break importante, andando sotto punteggio. Una volta ritrovate le energie e siamo ritornati a -2, ma quando recuperi da -15 bastano due errori per farsi sfuggire la partita dalle mani. Imola ha vinto le prime due partite con grande merito. Noi siamo stati competitivi solo a tratti, ma abbiamo dimostrato che quando lo siamo stati, siamo stati in partita. Non può mancare questo ed è quello che dobbiamo ritrovare per la terza partita in casa, per provare a vincerla e portare la partita sul 2-1. Dobbiamo avere tutti i giocatori che mettono sul campo la stessa energia, lo stesso desiderio e che ci credono allo stesso modo. Solo così possiamo giocarci la partita fino all’ultimo possesso e provare a vincerla”.
Mattia Udom (giocatore) – “È stata una partita difficile, nella quale non siamo riusciti a mettere la giusta energia per 40 minuti. Gli unici momenti in cui siamo riusciti a giocare la nostra pallacanestro è stata una partita alla pari. Non siamo rimasti però lì con la testa. Ora giochiamo in casa. Sono sicuro che saremo in grado di riscattarci e portare a casa le partite”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI IMOLA
Lorenzo Dalmonte (assistente allenatore) – “Abbiamo fatto due buone partite in casa e sicuramente all’interno della serie è fondamentale aver salvaguardato il fattore campo, e avere la certezza di giocare un’eventuale gara cinque in casa è un ottimo risultato. Questo tra l’altro ci permette di andare a Siena con una certa fiducia e tranquillità, con l’obiettivo di vincerne una e chiudere in anticipo. Le prime due partite hanno mostrato un alto tasso di fisicità, con molta aggressività fisica per tutte e due le squadre. Sicuramente loro vorranno invertire la tendenza davanti al loro pubblico e allungarla più possibile, e noi dovremo essere bravi ad approcciare al meglio la gara per fare una partita gagliarda”.
Note – Ritrovato Jacopo Preti, che sta recuperando dal problema alla caviglia che lo ha impossibilitato a prendere parte a gara 1 e 2. Sotto osservazione invece la situazione di Leonard Washington, alle prese con un problema al piatto tibiale; la situazione si valuta giorno per giorno.
Media – Diretta radiofonica sulla web radio del Progetto Imola Basket (player su www.progettoimolabasket.it). La partita sarà in diretta sulla piattaforma streaming LNP Tv. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro alle 22 del giorno dopo la partita ed in replica il giorno seguente.

ALMA-AGENZIA PER IL LAVORO TRIESTE – ORSI TORTONA

Dove: PalaTrieste “Cesare Rubini”, Trieste Quando: sabato 7 maggio, 20.30
Arbitri: Borgo, Terranova, Bonfante
Serie: 1-1

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/04/30/alma-trieste-vs-orsi- tortona/?lang=it

QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (coach) – “Come ci potevamo immaginare, questa serie di playoff contro Tortona si sta dimostrando molto incerta: non è un caso che le vittorie ottenute da una e dall’altra squadra siano arrivate con

pochi punti di scarto e con entrambi i match decisi in pratica negli ultimi minuti. C’è stato davvero tanto equilibrio sin qui e c’è da aspettarsi che questa variabile possa continuare anche in gara-3, ambito in cui riabbracciamo i nostri tifosi e dove dovremo essere bravi a sfruttare la componente del PalaTrieste – che mi auguro possa avere una cornice di pubblico importante – per portarci in vantaggio nella serie. Certamente il nostro impatto nella post-season, specie nei primi minuti dei primi due match contro l’Orsi, ha evidenziato un passo indietro rispetto a come avevamo invece concluso la stagione regolare. Sabato dovremo essere in grado di confermare la vittoria di mercoledì scorso, contro una squadra che ha dimostrato grande qualità nei propri singoli e che gode di tutto il nostro rispetto: confidiamo comunque nella nostra voglia di crescere ulteriormente, poiché i margini per giocare una pallacanestro migliore rispetto a quella che abbiamo giocato sin qui sono molto ampi”.

Note – Dopo il viaggio di ritorno dal doppio impegno di Casale Monferrato, la squadra biancorossa ha ripreso ieri pomeriggio la preparazione in vista di gara-3. Nessun problema di formazione per l’Alma Trieste, che si presenterà al completo nella terza sfida playoff di sabato alle ore 20.30. Prevista, prima della palla a due, la premiazione di coach Eugenio Dalmasson quale miglior allenatore del girone Est di A2 per il mese di aprile. Media – Diretta streaming su LNP TV Pass (tvpass.legapallacanestro.com), diretta radiofonica a cura di RadioAttività News (97.5-97.9 MHZ, oppure suwww.radioattivita.com) e aggiornamenti in tempo reale sui profili ufficiali Facebook (www.facebook.com/pallacanestrotrieste2004) e Twitter di Pallacanestro Trieste 2004 (www.twitter.com/PallTrieste2004).

QUI TORTONA
Demis Cavina (allenatore) – “Le due partite di Casale ci hanno fortificato il pensiero che se riusciremo ad imporre la nostra pallacanestro, senza permettere a Trieste di imporre la fisicità e l’atletismo come già successo, possiamo ottenere un risultato importante sul campo triestino. In stagione abbiamo ottenuto risultati eccellenti su campi caldi e anche in condizioni non ottimali dal punto di vista fisico come sta accadendo in questo momento. Mi auguro che il problema di Brooks sia risolvibile in queste ore che ci separano dalla partita e che tutto il gruppo alzi l’asticella per affrontare queste due gare con grande carica agonistica e voglia di vincere”.
Luca Garri (giocatore) – “Saranno partite difficili perché Trieste avrà grande spinta dal proprio pubblico. La partita di domani potrà sicuramente influenzare il prosieguo della serie. Veniamo da una partita dove non abbiamo giocato male ma non siamo stati brillanti quando loro ci hanno aggredito e ci siamo inceppati in attacco. Sarà importante controllare il ritmo della partita e cercare di giocare in modo un po’ più semplice”. Note – Brooks in forte dubbio per gara 3 a causa di una contusione al ginocchio sinistro e il suo utilizzo verrà deciso solo nelle ore precedenti la partita.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

LIGHTHOUSE CONAD TRAPANI – CENTRALE DEL LATTE-AMICA NATURA BRESCIA

Dove: PalaConad, Trapani
Quando: sabato 7 maggio, 20.30
Arbitri: Galasso, Di Toro, Caforio
Serie: 0-2 Brescia
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/04/30/lighthouse-conad- trapani-vs-centrale-del-latte-brescia/?lang=it

 

QUI TRAPANI
Ugo Ducarello (coach) – “Per tutti i quaranta minuti di gara 2 ci sono stati tensione, agonismo e anche del nervosismo sul parquet. Il finale non ci ha premiato, ma sinceramente credo di avere poco da rimproverare ai miei ragazzi, perché abbiamo dimostrato di avere la capacità di reagire emotivamente ai momenti difficili e di saper lottare fino all’ultimo secondo. Adesso, abbiamo avuto qualche giorno per concentrarci su gara 3: scenderemo in campo con la ferma intenzione di fare di tutto per vincere, con l’obiettivo di riportare la serie a

Brescia. Chiediamo l’aiuto del nostro pubblico, affinché possa aiutarci a giocare al meglio delle nostre possibilità”.
Andrea Renzi (giocatore) – “In gara 2 abbiamo fatto una buona partita. Nel finale non siamo riusciti a spuntarla e questo ci ha lasciato l’amaro in bocca, ma adesso è il momento di guardare avanti e pensare al futuro. Questa serie non va assolutamente considerata conclusa. Siamo tutti sul pezzo e ci sentiamo motivati a giocare almeno una gara molto gagliarda al Pala Conad, sabato prossimo, con la speranza di riuscire a conquistare la possibilità di disputare un secondo match casalingo e, poi, di riportare la serie a Brescia. Desidero invitare i nostri tifosi a riempire il palazzetto e a sostenerci, perché in questi playoff tutti meritiamo di combattere fino in fondo. Io ci credo: sabato voglio battere Brescia”.

Note – Assente Taylor Griffin (tendine ginocchio destro). Franko Bushati è l’ex della sfida: la guardia di Brescia, infatti, ha giocato a Trapani nella stagione 2008/09. Nel corso della sfida tra Pallacanestro Trapani e Brescia, verrà allestito al Pala Conad un banchetto UNICEF, dove i tifosi e gli appassionati presenti potranno scegliere e prendere un’orchidea, in cambio di un’offerta. I fondi raccolti da questa iniziativa di solidarietà, inserita in una campagna di respiro nazionale, verranno destinati ai programmi di protezione dell’infanzia UNICEF “Bambini in pericolo”, con l’obiettivo di salvare e proteggere i bambini più vulnerabili, aiutandoli a costruire un futuro migliore. In questo modo, la Pallacanestro Trapani intende garantire il proprio supporto e il totale appoggio a UNICEF, nella lotta contro lo sfruttamento del lavoro minorile, attraverso un evento teso ad aiutare lo svolgimento dei loro programmi di sensibilizzazione, prevenzione e reinserimento scolastico o lavorativo dei bambini.

QUI BRESCIA
Andrea Diana(allenatore) – “Siamo sul 2-0, esattamente dove volevamo essere. Ci siamo arrivati combattendo minuto dopo minuto in ogni gara e questo sarà quello che dovremo fare a Trapani. Troveremo un ambiente caldissimo, come è giusto che sia, perché Trapani è una piazza importante, il basket è tradizione e la squadra è stata costruita per arrivare fino in fondo a questo campionato. Siamo pronti ad alzare ancora il livello della nostra prestazione, perché vogliamo chiudere subito la serie. In gara 2, pur subendo 83 punti, abbiamo fatto una buona difesa, sicuramente qualcosa andrà corretto, ma sono convinto che saranno le nostre scelte in attacco a determinare l’esito dell’incontro”.
Juan Fernandez (giocatore) – “Gara 2 è stata una partita durissima, in cui c’è stata grande tensione, una battaglia in vero stile playoff che era importante vincere, per dare un segnale a noi stessi e a loro. Ma sappiamo che sabato sera sarà la stessa cosa, anzi giocando in trasferta sarà ancora più dura: noi vogliamo scendere in campo concentrati e determinati a chiudere subito i conti, correggendo quegli aspetti su cui siamo certi di poter ancora migliorare”.
Note – Roster al completo per coach Diana.
Media – Diretta streaming su LNP TV. Diretta video su Brescia.Tv a partire dalle 20.25. Radiocronaca diretta sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.8 – 95.1). Aggiornamenti live sui profili Facebook e Twitter della Leonessa.

TEZENIS VERONA – GIVOVA SCAFATI

Dove: PalaOlimpia, Verona
Quando: sabato 7 maggio, 20.45 Arbitri: E. Bartoli, Cappello, Capotorto Serie: 0-2 Scafati

QUI VERONA
Marco Crespi (allenatore) – “La qualità delle due prestazioni a Scafati ci fa avvicinare con determinazione in gara 3. Una partita che ogni giocatore vuole giocare. Vuole assaporare già dalla vigilia”.
Note – In dubbio Giorgio Boscagin, per una distrazione di primo grado al gemello mediale del polpaccio sinistro che l’ha costretto a saltare gara-1 e gara-2. Autosilver, unica concessionaria ufficiale Mercedes-Benz e smart per Verona e provincia, sarà il match-sponsor di Tezenis Verona-Givova Scafati, gara-3 degli ottavi di finale playoff di Serie A2 in programma sabato 7 maggio (inizio alle 20:45) al PalaOlimpia. Firmato Autosilver anche «Fulmine», il gioco ad intrattenimento dell’intervallo che vedrà protagonisti sei bambini dalla linea di tiro libero in una gara ad eliminazione. Ultimo atto di Scaligera High School Cup. Sempre al PalaOlimpia, come le due partite di finale. Sabato 7 maggio, prima di gara-3 degli ottavi di finale playoff di Serie A2 fra Tezenis Verona e Givova Scafati in programma alle 21, una selezione dei migliori giocatori di tutte le scuole protagonista di High School Cup affronteranno in una partita amichevole i ragazzi della Mater Academy High School di Miami, a Verona da venerdì in un’iniziativa resa possibile grazie ad Inlingua, uno dei maggiori gruppi a livello mondiale nella formazione linguistica aziendale e partner della Scaligera Basket anche per High School Cup, all’interno del «Programma Doppio Diploma Italia-USA» che permette di ottenere il diploma di scuola superiore americano proprio dalla Mater Academy High School, con standard qualitativi molto elevati. Il programma è offerto da Academica, un ente di formazione che supporta 120 scuole negli USA, con esperienza decennale nel mondo accademico. La partita al PalaOlimpia inizierà alle 17:30, con ingresso gratuito. Invitati tutti gli studenti delle scuole che hanno preso parte alla prima edizione di Scaligera High School Cup. I ragazzi della Mater Academy arriveranno nella giornata di venerdì 6 maggio, ospiti delle famiglie dei giocatori del settore giovanile della Scaligera Basket. Sabato la gara al PalaOlimpia, domenica amichevole (Coni, ore 15) anche con le formazioni U18 Elite e provinciale della Tezenis Verona, prima di essere ricevuti alle 12:40 di lunedì a Palazzo Barbieri da Alberto Bozza, assessore allo sport del Comune di Verona. Dopo una visita alla città, martedì i ragazzi della Mater Academy rientreranno a Miami. Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI SCAFATI
Giovanni Perdichizzi (allenatore) – “Ci aspetta a Verona un palazzetto pieno, una gara dura in cui loro vorranno riscattare le prime due sconfitte, nel corso delle quali hanno giocato alla pari con noi. Dobbiamo essere concentrati a giocare per come sappiamo, per togliere loro ogni certezza, essere concentrati sulle nostre cose e sapere che a noi serve ancora una partita per passare il turno”.
Nello Longobardi (patron) – “È una gran bella squadra Verona. Continuo a non capacitarmi del fatto che sia arrivata solo ottava nel girone Est. Abbiamo fatto al PalaMangano due gare molto intense, conquistando due vittorie importantissime contro un’ottima squadra, che gioca bene ed ha voglia matta di ribaltare il risultato e venderanno sicuramente cara la pelle. Ci attendono gare tostissime, ma lo sappiamo; la serie è difficilissima e tiratissima”.
Note – Roster al completo.

Show Buttons
Hide Buttons