Sbv oggi in campo nell’Under 17, parla il tandem Rappoccio-Iero

.
Bruno, un tuo pronostico?

Bruno Rappoccio:Non c’è un vero e proprio pronostico da fare.Siamo due formazioni di buon livello e come sempre ci giocheremo la vittoria in campo.

La Scuola di Basket Viola dopo un duro lavoro affronta la Jolly per una sfida davvero avvincente, vero Demetrio?

Demetrio Iero:Hai detto bene, dopo un duro lavoro siamo finalmente giunti a quella che potremmo definire la “sfida dell’anno” per quel che ci riguarda, sia per la rivalità storica tra queste due squadre, ma soprattutto perchè in questa categoria è l’unica partita in cui abbiamo la possibilità di confrontarci ad armi pari per capire cosa migliorare e dove possiamo arrivare.

Bruno,che effetto ti farà giocare contro parte dei tuoi ex compagni?

Bruno Rappoccio:Sarà bellissimo giocare contro di loro e per questo darò il meglio di me.

Un gruppo molto giovane con margini di miglioramento incredibili.Quante possibilità avete di vincere venerdì?

Demetrio Iero:Credo che abbiamo le stesse possibilità di vincere degli avversari, molto dipenderà da noi, dall’intensità che metteremo sia in difesa che in attacco e dalla precisione sotto canestro. Aldilà del risultato,mi auguro che possa essere una bella serata di sport, con tanta bella pallacanestro che questa partita promette.

Come procedono gli allenamenti con il coach Di Manno?

Bruno Rappoccio:Bene,stiamo incominciando a trovare un ritmo di squadra e ci stiamo allenando ogni giorno con il nostro coach per continuare a migliorare e diventare sempre più uniti.

Demetrio Iero:L’arrivo quest’anno di coach Di Manno ha sicuramente portato una nuova aria positiva e tanto entusiasmo in noi. All’inizio abbbiamo faticato un pò, ma pian piano stiamo entrando nella sua ottica di idee. Con il coach abbiamo insistito soprattutto sulla difesa, modificando un pò le nostre idee precedenti. La serie D è un campionato a cui partecipiamo per confrontarci con gente più grande e per migliorare, senza porci un obiettivo minimo, comunque partita dopo partita, cercheremo di dire la nostra in questa categoria.

Passiamo per un attimo al campionato di Serie D.Bruno,grazie ad un tuo canestro avete vinto l’ultima sfida disputata contro il Nuovo Basket Soccorso.Che emozioni hai provato dopo quel canestro?

Bruno Rappoccio:E’ stato tutto molto emozionante.Abbiamo eseguito lo schema del nostro coach alla perfezione e per me è stato bellissimo festeggiare con i miei compagni.

Grazie ad entrambi a presto

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons