Troppo divario ma pur sempre un buon test tra Viola e Sigma

 

 

Il “brevissimo” tempo nella comunicazione dell’evento stesso, l’orario “lavorativo” di un mercoledì di marzo ed il ballottaggio sulla location ha probabilmente contribuito a non creare quella bella cornice di pubblico che si era invece creata nella passata stagione in occasione della medesima amichevole.

All’interno di quella gara, l’impianto della “Massimo Mazzetto” dava realmente l’impressione di essere colmo in ogni ordine di posto.

Ci siamo dilungati più del previsto sulla situazione “location” perchè, da quel che trapela, il Comune di Reggio e la Multiservizi non hanno ancora risolto i grossi problemi riguardanti la Centrale Elettrica al PalaCalafiore: a meno di clamorosi colpi di scena la gara di domenica alle ore 18 tra Viola e MiaCard Ceglie si giocherà proprio al Centro Viola.

 

Classica amichevole del mercoledì per la truppa nero-arancio questa volta schierata a cospetto di una formazione molto più forte, complici le due categorie di differenza.

Nella Viola, Out Padova(in panca accanto ai compagni),Ruggeri e l’under Crucitti, in panca ci sono Stracuzzi,Scozzaro ed il baby Consolato Scordino(95).

Nel primo quarto la Viola scende in campo con Zampogna,Ricci,De Gregori,Grasso e Dalfini.

La squadra risponde molto bene, dimostra di esser viva e di aver superato lo shock della batosta di  Capo D’Orlando.

Il clima non è chiaramente da partita vera anche se le schiacciate del Barcellona, tutto materiale per la nostra Top Ten fanno sempre piacere.I due totem siculi,prima con Achara e poi con Mocavero realizzeranno due belle schiacciate a canestro.

Dal secondo periodo in poi, i due coach iniziano le rotazioni.

L’organizzata formazione siciliana continua a macinare gioco e punti, la Viola inizia a cedere il passo cedendo soprattutto sotto canestro alla forza fisica di Mocavero e soci.

La partita, rapida e piacevole vedrà Barcellona vincere alla grande con trenta punti di scarto.Negli ultimi quattro minuti, il reggino Stracuzzi realizzerà sei punti in un batter d’occhio.

Un buon allenamento senza dubbio per entrambe le compagini, al momento, senza un impianto.

Anche a Barcellona, infatti, per cause più ludiche(una manifestazione con Panariello sta impedendo il giusto svolgimento degli allenamenti degli atleti di coach Pancotto) non è disponibile l’impianto di gioco.

A Reggio speriamo di poterci ri-sedere al PalaCalafiore.

Giovanni Mafrici

Foto di Fortunato Serranò

Liomatic Viola Reggio Calabria-Supermercati Sigma Barcellona 50-81

(16-17,10-25,9-20,15-19)

Viola:Zampogna,Dalfini 8,De Marco 2,Scozzaro 2,Scordino ne,Grasso 7,Stracuzzi 6,Mobilia 2,Degregori 7,Ricci 7,Lorenzetti 9.All Alessandro Fantozzi Ass Domenico Bolignano

Barcellona:Kos,Crispin 10,Hicks 4,Bucci 7,Crisafulli,Mocavero 14,Bonessio 10,Ghiacci 5.Da Ros 5,Achara 8,Sorrentino 15.All Cesare Pancotto

Arbitri Biagio Baccellieri e Giorgio Chilà di Reggio Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons