Viola sfortunata,Catanzaro al tappeto

Probabilmente accanto alla conquista della vetta, al titolo di campione d’Inverno ed alla conquista della qualificazione alla Final Eight, tra i conferimenti della Viola inseriremo quanto prima anche “L’Oscar della sfortuna”.

Si fa male anche Ruggeri nel pregara(sospetta distorsione al ginocchio).

I reggini, giocano praticamente in sei uomini e rischiano l’impresa a Francavilla.

Vanno sotto, recuperano, vanno avanti anche di undici lunghezze ma si lasciano trascinare nuovamente nel “vortice da trasferta”.Gli ultimi minuti sono fatali ai reggini che cadono sotto i colpi di Labate sprecando tantissimo.Nell’ultima azione, il fallo in attacco fischiato a Dalfini lascerà la Liomatic con l’amaro in bocca.

Sulla vetta della classifica sale l’Orlandina Basket, seconda in vetta per aver perso lo scontro diretto proprio con la Viola.Rischia tantissimo in casa del bari la compagine paladina che recupera in extremis prima con una tripla di Albertinazzi subito dopo con i liberi di Caruso per il 69 a

73 finale.

Senza Cattani si mette malissimo per l’Alcaro che precipita a Benevento.Lombardo,Roselli,Vetrone ed il nuovo innesto Ciampi

lasciano presagire

un grande girone di ritorno per i campani che concedono poco o niente ai calabresi.Per Marko Mlinar, tanti palloni giocati e ventisette punti a referto.86 a 60 il finale.

Grande derby a Campobasso.Vince la Mens Sana ribaltando il risultato dell’andata.I biancoverdi conquistano la stracittadina piazzando il

 

break vincente nei primi minuti del quarto periodo iniziato con uno svantaggio di 5 lunghezze (51-56). Il cuore e l’orgoglio annullano lo scarto eraggiungono un 16-0 che mette un macigno sugli “ospiti” che non riusciranno ad agganciare la vetta accanto a Viola ed Upea.Diciassette punti per Dusan Stjepovic.Non basta l’ingaggio del veterano Francesco Longobardi per far risorgere Bernalda che cade sotto i colpi della Basilicata Melfi.Trentello per Venturelli per l’86 a 71 finale.Prevale il fattore campo anche a Ceglie.Parte bene Ragusa che dovrà inchinarsi alle giocate di De Bellis e soci.Il derby pugliese lo vince Corato che si affaccia nelle zone altissime di classifica.Un buon Martina dovrà cedere il passo al fattore campo della Granoro trascinata da un grande Kavaric.

Reggioacanestro.com

 

SOAVEGEL-NUOVARREDO FRANCAVILLA vs VIOLA REGGIO CALABRIA 61-59

Parziali 17-11  25-21  33-40

SOAVEGEL-NUOVARREDO FRANCAVILLA: Leo 8, Menzione 7, Di marcantonio 10, Sarli 8, Stella 8, Labate 20, Soro, Italiano, Musci, Benizio  ne. Coach Olive

VIOLA REGGIO CALABRIA: Padova 11, Zampogna 7, Dalfini 13, De Marco 2, Lorenzetti 8, Grasso 8, De Gregori 10, Mobilia, Crucitti ne, Ruggeri ne. Coach Fantozzi.

Arbitri Mancini e Aprea.

 

Peugeot Benevento – Nautica Alcaro Catanzaro 86-60 (20-16, 26-14, 16-14, 24-16)

Benevento:Roselli 12,Lombardo 25,Vetrone 21,Mascolo 5,Ciampi 15,Credendino 6,Robba 2,Camata,Cavalluzzo,Mangiapia.

CatanzarO.Di Marco 8,Saccoccio 14,Fevola 4,Radovanovic,Candela 6,Mlinar 27,Battaglia,Scuderi,Ippolito,Motta.

 

Basilicata Melfi – BBC Group Bernalda 86-71 (24-17, 22-21, 19-13, 21-20)

Melfi:Venturelli 30,Filloy 8,Di Pierro 20,Bruno 6,Castoro,Malpede 11,Onetto 3,Giuffrida 2,Falcone 4,Lo Savio 2.

Bernalda:Ottocento 16,Longobardi 15,Russo 10,Valerio 7,Iegri 6,Corsi 6,Moliterni 9,Barnabà 2,Zerini,Lepenne.

 

MiaCard Basket Ceglie – Basket Club Ragusa 87-73 (22-19, 22-16, 20-19, 23-19)

Ceglie:De Bellis 19,Motta 19,Marra 2,Marinelli 10,Faggiano 10,Consoli 4,Chirico 18,Brunetti 5,Simone,Ucci.

Ragusa:Terrana 12, Vani 12, Casale 9, Iurato, Mammana 10, Emmolo, Sorrentino Andrea 17, Giordo 13, Canzonieri, Salafia 1.

 

MENS SANA 71

ACCADEMIA BRITANNICA 66

(19-18) (36-31) (51-56)

Mens Sana: Basili 2, Benassi 14, Labella 12, Saccardo 12, Murtas 10, Grimaldi 4, Agostini, M.Stijepovic ne, D.Stijepovic 17, Carlone ne. All. Anzini.

Accademia Britannica: Torresi Lelli 11, Gaido 6, De Angelis 6, B.Sergio 13, L.Sergio 10, Salamina 10, Gandini, Facci 4, De Vincenzo ne, Sorrentino 6. All. Montemurro.

Arbitri: Pansecchi di Pavia e Paoletti di Como.

 

BARI – ORLANDINA 69 – 73

BARI: Barozzi 20, Cancellieri 8, Cipulli 8, Ciocca 5, Di

Mola 15, Fui 5, Vernillo, De Feo, Picuno 2, Rollo 6.

Allenatore Scoccimarro.

ORLANDINA: Albertinazzi 13, Caprari 13, Saponi 6, Caruso 16,

Rossi 13, Peresini ne, Di Dio, Costantino 9, Caula, Moccia

32. Allenatore Condello.

 

PASTA GRANORO CORATO – DUE ESSE MARTINA FRANCA 81-77

PASTA GRANORO CORATO: Corvino 25, Cozzoli 13, Puglia 7, Kavaric 24, Storchi 9, Nardin, Infante 3, Clemente n.e.,

Argentiero n.e., Argento n.e. Coach: Verile Marco

DUE ESSE MARTINA FRANCA: Desiato 7, Santoro 6, Bazzoli 23, Serino 22, Dip 14, Raskovic 5, Simeoni, Lasorte,

Micoli n.e. Coach: Meneguzzo Massimo

Parziali: 24-21, 44-44, 63-58, 81-77.

Squadra Punti G V P F S Diff.
ORLANDINA BASKET 1978 20 14 10 4 1095 978 117
TEAM BK VIOLA REGGIO C. 20 14 10 4 976 888 88
ASD NUOVO BASKET CB 18 14 9 5 1075 1045 30
BASKET FRANCAVILLA 18 14 9 5 1030 1015 15
MENS SANA CAMPOBASSO 16 14 8 6 1052 1006 46
BASKET CORATO 16 14 8 6 1113 1069 44
BASKET CEGLIE 16 14 8 6 988 972 16
FORTITUDO BK MARTINA F. 16 14 8 6 936 934 2
PALL CATANZARO 14 14 7 7 985 982 3
INVICTA&OLIMPIA MELFI 12 14 6 8 1067 1132 -65
MAGIC TEAM BENEVENTO 8 14 4 10 1016 1058 -42
CUS BARI 8 14 4 10 1004 1068 -64
ASD BASKET CLUB RAGUSA 8 14 4 10 938 1043 -105
BBC GROUP BERNALDA 6 14 3 11 935 1020 -85

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons