Viola,ancora un successo

che più che una provocazione rappresenta un vero e proprio stato dei fatti.” I tifosi…il nostro sponsor”, si legge nello slogan della maglietta, che raffigura, in una foto, una curva gremita di tifosi, vera ricchezza del team, a testimoniare come il gruppo, nonostante il formidabile lavoro della società ed i risultati della squadra, rimanga ancora la sola formazione del DNA priva di un main sponsor e di qualsiasi forma di supporto. Oltre al numeroso pubblico presente al PalaBotteghelle, sono state circa 2000 le connessioni al sito www.teambasketviola.it, per la diretta streaming. Prima di iniziare, un minuto di silenzio è stato dedicato in ricordo della prematura scomparsa di Raffaele Babuscia, per molti anni collaboratore della società reggina.

 

 

Parte la formazione di casa portandosi in vantaggio e dopo circa quattro minuti di gioco, la panchina avversaria chiama il primo time out (8-2). San Severo insite, comincia la tensione, l’ex nero arancio Zampolli sbaglia entrambi i liberi chiamato ad eseguire, ed è anche tecnico per coach Corpaci. La prima frazione si chiude 16-8.

 

Emerge la razione  dell’avversario, che nei primi tre minuti della seconda frazione si porta a – 2 (18-16), e per coach Ponticiello è time out. Non si sblocca l’empasse, e con Sirokov il punteggio è sulla parità (18-18). Risponde Fontecchio servito da Piazza 20-18, seguito da un canestro di Ricci e un successivo di Quaglia, e la Viola riconduce il gioco con maggiore respiro(24-18). Gueye sprona i suoi segnando da tre e Maggio lo ripete, San Severo è di nuovo a -2 (26-24), punteggio con il quale i giocatori si avviano agli spogliatoi.

 

Il capitano segna l’avvio del gioco realizzando due punti, ripetendosi poi con una tripla (31-26). Dopo aver rubato palla a Zampolli, Piazza serve un’ottima palla a Fontecchio, ed è ancora canestro per la formazione di casa( 35-28). Iannilli risponde e l’avversario comincia a recuperare pericolosamente il gap (35-33). Per coach Ponticiello, a – 4:31 è ancora time out. E’ ancora Piazza a spronare i suoi( 38-33). Ma Del Brocco subendo fallo porta i suoi a- 3. E Quaglia risponde con 2 punti. 40-35. Sirakov e Del Brocco accorciano 40-39. La Viola guadagna terreno con Germani ma San Severo resta attaccato (43-42).

 

E’ Quaglia ad aprire l’ultima frazione, ma Sirakov porta pericolosamente punteggio sulla parità (45-45). Fabi servito da Piazza segna 2 punti, e si ripete segnando da tre( 50-45). Tecnico a Gueye e Caprari dalla lunetta da respiro ai suoi (52-45). Scarponi segna da tre, e tutto da rifare, subendo fallo Del Brocco realizza solo un libero 52-48 e Iannilli segna un canestro. Coach Ponticiello a – 4:24 chiama ancora il minuto. E Ammannato risponde (54-50). Ed è ora Corpaci a chiedere il time out a – 3:45. Ma Caprari, formidabile proprio nell’ultima frazione, scuote i compagni con una tripla 57-50. Trovando il fallo, è ancora Piazza con due liberi a portare la Viola sul + 9. La Viola corre veloce, e Piazza la porta sul + 11, coach Carpaci chiama ancora il time out. Ormai inarrestabile, il capitano segna ancora da tre  (64-50). Standing ovation per il formidabile Alessandro Piazza che recupera palla e segna ancora  66-50. Il match termina 66-56, con un canestro allo scadere di Maggio, e con una vittoria che continua a dare forza e sostegno ad un gruppo formidabile, ancora una volta con la firma di coach Ponticiello.

 

Intanto, è per domani mattina, lunedì 11 febbraio, un importante approfondimento che la Rai ha deciso di dedicare proprio alla società nero arancio: alle ore 7:15, coach Ponticiello, verrà intervistato in diretta su Rai tre.

 

Viola Reggio Calabria- Cestistica San Severo 66-56

 

Parziali: 16-8,24-26, 43-42

 

Arbitri: Grigioni Valerio di Roma e Lestingi Paolo di Anzio

 

Viola Reggio Calabria: Ricci 4, Fontecchio 8, Caprari 13, Fabi 8, Sabbatino 2, Piazza 12, Quaglia 8. Germani 4, Ammannato 2, Rugolo 5. Coach Ponticiello

 

Cestistica San Severo: Mirando 0, Gueye 6,Sirakov 11, Iannilli 10, Maggio 6, Zampolli 2, De Paoli 0,Del Brocco 8, Scarponi 13 De Letteriis. Coach Corpaci

 

 

Ufficio stampa

Viola Reggio Calabria

10-02-2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons