Audax con tenacia,battuta Ragusa

 

 

Nonostante un roster ridotto all’osso(assenti per infortunio Barreca e Salvatico) ed una situazione falli precaria,infatti, con Cerami e Nocera con quattro falli già dal secondo periodo ed un arbitraggio assolutamente da rivedere che ha mandato su tutte le furie anche l’appassionato più placido vince la formazione reggina,  centellinando le energie e tenendo a bada la tenacia di un quintetto che farà parlare di se negli anni a seguire.

Preoccupazione in casa Audax per l’infortunio subito da Daniele Cerami, senza dubbio l’uomo più in forma dello scacchiere di coach Dari.

Non basteranno i canestri dei ’94 Cassì, Giarruso e Iurato.Nei locali sarà Canale l’uomo decisivo accanto ad un ottimo Sergi.L’Ecoservices raggiunge così la doppia cifra in classifica a quota dieci ad un passo dal mega-gruppo di formazioni a dodici punti(ben cinque compagini:Canicattì,San Filippo,Paternò,Rosarno e Gravina)

 

Ecoservices Audax Reggio Calabria-Ragusa 84-73

(18-18,26-9,14-14)

Audax:Meduri 18,Costantino 2,Cerami 15,Iero,Sergi 20,Nocera,Canale 29,Brienza.All Stefano Dari

Ragusa:Terrana 2,Cassì 14,Di Stefano M. 3,Giarruso 11,Iurato 15,Mammana 3,Emmolo 9,Salafia 4,Di Stefano E. 3,canzonieri 9.All Gianni Recupido Ass Massimo Di Stefano

Arbitri Marino e Padula di Caserta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons