B FEMM: L’Indomita riparte, questa sera arriva il Patti

La marcia di capitan Nicoletta Siciliano(fresca di questa nuova e gratiicante carica) e compagne riprende quindi da dove si era interrotta nella scorsa stagione, ovvero da quella rivalità con il Patti che darà ora il via alla nuova avventura del sodalizio del neo presidente Coluccio. L’Indomita presente ai nastri di partenza è molto diversa dalla formazione che si aggiudicò lo scorso anno il diritto a disputare questo campionato. Gli innesti di giocatrici di spessore come Aleo, Sicola e Manfrè e il tesseramento della promettente Elisa Iovene rappresentano una svolta all’interno della compagine calabrese ora più competitiva che mai e pronta ad affrontare questo campionato. “Una squadra in crescita – il commento del neo coach Stefano Perrotta. Fin dal ritiro nello scorso mese di Settembre le atlete sono state sottoposte ad un duro lavoro tecnico ed atletico che ha consentito a tutte di presentarsi a questo primo appuntamento in buona forma”. Forse quello che è mancato nel pre-campionato sono stati i test amichevoli con altre formazioni di pari grado. La Caruso Costruzioni ha infatti disputato solo due incontri amichevoli entrambi con la Pallacanestro Rende. “Partite certamente utili per rodare gli schemi ma decisamente troppo poche per saggiare il ritmo partita delle ragazze, continua l’allenatore”. Due le incognite che pesano sulla gara di questo pomeriggio. La prima sarà proprio quella di testare il livello del ritmo partita delle atlete, impegnate in allenamenti intensi ma appunto con pochi minuti di gare effettive nelle gambe. E la seconda? “La seconda – continua coach Perrotta – sarà quella di non farci prendere dall’emozione per questo debutto tanto atteso!” Primo avversario dell’Indomita Catanzaro sarà come detto la Darionews.com Patti, squadra che ha vissuto un’estate abbastanza travagliata passando da una campagna acquisti definita dai tecnici del settore non all’altezza delle ambizioni societarie a polemiche con il main sponsor. L’Azzurra Patti resta comunque un’ottima squadra formata da un quintetto esperto ma con pochissime rotazioni a disposizione del riconfermato coach Giovanni Cafarelli. Attenzione alla play Augetto e alla coppia Bolognese (già vista lo scorso campionato in canotta Olympia)-Nosella. Proprio la panchina corta, tallone d’Achille delle siciliane, sarà il punto debole su cui insisterà coach Perrotta che ha ordinato alle proprie ragazze gioco veloce e rapidi contropiedi per sfiancare le avversarie. Lecito attendersi quindi da subito un ritmo alto con cui le catanzaresi cercheranno di far esaurire alle isolane le energie a loro disposizione. Nel roster catanzarese l’unico dubbio è rappresentato da Elisa Iovene che ha accusato una brutta distorsione alla caviglia. La voglia di scendere in campo della giovanissima atleta è tanta quindi, a meno di peggioramenti dell’ultimo minuto, sarà probabilmente in panchina anche se con una vistosa fasciatura. L’incontro con il Patti rappresenta il primo impegno del doppio turno casalingo che attende le catanzaresi in questo avvio di campionato; la palla a due è fissata alle ore 18:00 di questa sera nella nuova location del Pala Corvo con la direzione di gara affidata ai Sigg.ri Davide Sposato di Mendicino (CS) e Francesco Micino di Cosenza.

Anticipi di ieri sono stati gli incontri Cestistica Ragusa – Banca Antonello da Messina (57-59) e Nuova Pallacanestro Rende – Raimbow Catania. Questo pomeriggio alle 17:00 si giocherà San Matteo ME – Maddalena Vision Palermo mentre a causa del forfait dell’Orlando Basket a pochi giorni dall’inizio del campionato, l’Olympia Basket RC osserverà il proprio turno di riposo.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons