B Femminile: L’Indomita a Priolo per l’ultima del girone di andata

 L’ultima del girone di andata si giocherà quasi esclusivamente al sabato con ben 4 incontri sui 5 previsti dal calendario. Anche l’Indomita Catanzaro scenderà in campo nella giornata pre-festiva affrontando la lunga e difficile trasferta in casa della Trogylos Priolo per tentare di tenere il passo dell’Azzurra Patti impegnata nel più agevole match contro l’Odisseus ME. Trasferta difficile dicevamo per la caratura di un avversario che ha pagato ad inizio campionato l’approccio in una B regionale più difficile subendo due sconfitte consecutive (nella terza e quarta giornata rispettivamente contro Patti e Lazur) ma che da allora ha inanellato tutta una serie di vittorie che la proiettano ora in seconda posizione proprio dietro alla coppia di vertice Indomita e Azzurra Patti. La formazione prossima avversaria delle calabresi rappresenta anche la squadra giovanile del Trogylos che milita in serie A ed è allenata da Salvo Coppa (figlio di Santino Coppa, coach della prima squadra) nonché allenatore della Nazionale di Malta. Annovera nel proprio roster alcuni profili interessanti del basket nazionale giovanile, prima fra tutte Ilaria Milazzo che viaggia ad una media di 30 punti/partita, ma anche Guerri e Accolla. Un’ultima giornata alquanto impegnativa quindi che l’Indomita affronterà come al solito senza spirito reverenziale ma con la consapevolezza di non avere nelle gambe il giusto ritmo di allenamento. Anche la settimana appena trascorsa ha visto protrarsi gli allenamenti a singhiozzo che hanno caratterizzato il periodo festivo delle atlete bianco-azzurre. Coach Righini ha fissato come al solito una triplice seduta di preparazione per le proprie ragazze che, per vari motivi, non sono mai state presenti al completo. Siciliano è ancora bloccata da un attacco influenzale che l’ha costretta a saltare gli appuntamenti di martedì e mercoledì, G. Coluccio si è allenata solo mercoledì e capitan Amendola è stata assente per impegni lavorativi. A ciò si aggiunge la delicata situazione di Pessolano, ancora sofferente per il trauma al ginocchio rimediato nella gara di domenica scorsa. L’argentina non si è allenata, sicuramente sarà in Sicilia anche se fortemente dubbio è il suo utilizzo. Chi invece sicuramente non sarà della trasferta è Antonella Galati, bloccata da impegni professionali, mentre buone indicazioni l’allenatore sta ricevendo da Valentina Fregola e Marcella Astorino che stanno seguendo in maniera assidua gli allenamenti e rivelatesi già fondamentali nella vittoriosa sfida di domenica contro la Rainbow. L’allenatore attende l’ultima seduta di questa sera per verificare la condizione delle proprie atlete e di conseguenza la formazione più idonea ad affrontare la delicata sfida di sabato. L’appuntamento è fissato per le ore 19:00 al Pala Enichem di Priolo Gargallo con la direzione di gara affidata ai Sigg.ri Gianluca Centorrino di Venetico (ME) e Pasquale Vitale di Messina.

Sempre al sabato, ma alle 17:30, la Rainbow CT affronta in casa il San Matteo ME, alle 18:00 la Cestistica Ragusa andrà a far visita all’Otium PA e alle 19:30 ci sarà il derby tra Azzurra Patti e Odisseus ME. L’unica gara in programma la domenica sarà quella delle 18:00 tra Lazur CT e Lu.ma.ka RC; riposa l’Elefantino CT.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons