B Femminile: L’Indomita perde contro la Rainbow CT nell’ultima trasferta della stagione

Una gara affrontata da entrambe le contendenti ad obiettivi già acquisiti e forse per questo con meno agonismo rispetto a quanto dimostrato in passato. Nonostante ciò c’era per l’Indomita la voglia di mantenere la striscia positiva di risultati e il secondo posto alle spalle dell’Azzurra Patti, le padrone di casa invece cercavano quel riscatto, perlomeno morale, alla sconfitta subìta un girone fa sul parquet del Pala Greco. Rispetto alla gara di andata, le etnee hanno aggiunto al proprio roster Federica Casula rivelatasi miglior realizzatrice della serata con 23 punti messi a segno, le calabresi invece si sono presentate al Pala Galermo senza Galati assente per motivi di lavoro, Fregola e Cosentini infortunate e Szafran. Dopo il fischio di inizio, le ragazze di coach Cimellaro hanno iniziato subito a far valere il fattore campo trovando con maggior continuità la via del canestro e costringendo le avversarie ad inseguire già al suono della prima sirena (18-13). Le catanzaresi però non si sono perse d’animo riuscendo a mantenere il ritmo dettato alla gara da capitan Ferlito e compagne pareggiando il secondo quarto e conservando così all’intervallo lungo le cinque lunghezze da recuperare (30-25). Al rientro in campo coach Melissari ha disegnato la trama della solita difesa forte che ha contraddistinto le bianco-azzurre nel corso di tutta la stagione, catanzaresi che trascinate dalla coppia Pessolano (15)-Dublo (13) hanno ribaltato a proprio favore l’inerzia del match trovando allo scoccare del 30’ il vantaggio della serata (37-38). Il crollo è però arrivato nell’ultima frazione quando, ad una panchina già corta, l’allenatore calabrese ha dovuto aggiungere l’uscita per raggiunto limite di penalità di Esposito. La grinta e la determinazione della Rainbow Catania hanno fatto il resto e così le siciliane hanno chiuso l’ultimo tempo con un 23-10 che ha regalato loro la vittoria nell’ultimo appuntamento davanti al proprio pubblico con il finale di 60-48. Entrambe le squadre si preparano ora ad affrontare gli ultimi 40’ della stagione. Nel prossimo turno di campionato, che si giocherà esclusivamente al sabato, le catanesi andranno a far visita al San Matteo ME mentre l’Indomita rientrerà al Pala Greco dopo un mese di assenza (l’ultimo appuntamento casalingo del sodalizio del presidente Felicetti risale al 6 Marzo scorso contro la Lazur CT) per difendere nel proprio fortino la seconda posizione in classifica proprio contro la Trogylos Priolo con cui al momento si trova appaiata a quota 30 punti.     

RAINBOW CATANIA – INDOMITA CATANZARO 60-48

(18-13, 30-25, 37-38)

Rainbow Catania: Ferlito 4, Messina 4, Casula 23, Borzì 2, Gambino 10, Indorato, Pappalardo 2, Catrini 5, De Lucia, Grosso 2, Varesio 8. Coach: Cimellaro

Indomita Catanzaro: Astorino, Pessolano 15, Coluccio G. 8, Dublo 13, Amendola 4, Carbonari n.e., Siciliano 4, Esposito 4. Coach: Melissari

Arbitri: Gianluca Centorrino di Venetico (ME) e Piero Costa di Catania

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons