B INT: I RISULTATI DEGLI ANTICIPI, MYENERGY SUL VELLUTO, PRIMA STORICA VITTORIA PER FORTITUDO

Myenergy sul velluto.

I neroarancio si accomodano in vetta battendo un Castanea dove pesa troppo l’assenza per infortunio del tiratore Incitti.

In riscossa la Fortitudo, primo successo stagionale battendo nello scontro diretto il Cus Catania

    

Oggi

Si combatte per il quarto posto.

Partita importantissima per la Siaz Piazza Armerina, anche dal punto di vista mentale.

Laganà e soci(è ritornato il Ds Filetti) ospiteranno la capolista Orlandina.

Barcellona vuole rialzarsi in trasferta ma dovrà fare grande attenzione al fattore campo di un Rende, orfano di Tomic(forse ancora per due settimane).

Il team di Coach Carbone, comunque sia, si guarda bene sul mercato a caccia dell’occasione giusta.

Ragusa, prossima avversaria in casa dei neroarancio giocherà tra le mura amiche contro gli Svincolati, in arrivo, dunque, probabilmente una delle ultime chiamate in chiave assoluta in chiave Play-In Gold per i mamertini.

La cronaca della gara tra Fortitudo e Cus Catania

È il giorno della prima storica vittoria in Serie B interregionale della Fortitudo Messina, capace di superare 87-82 il Cus Catania. Un successo voluto, ottenuto di squadra e che ripaga i giovani neroverdi e l’intera società del lavoro svolto in questa stagione che, ancora, dovrà dire tanto per i ragazzi di Claudio Cavalieri. Top scorer dell’incontro è l’etneo Frizzarin, autore di 27 punti, ma nella vittoria della Fortitudo è forte l’impatto di Dario Scozzaro che ne manda a referto 22 uscendo dalla panchina. Ventello per Marinelli, 14 punti per Simone Cavalieri, ma in generale è fondamentale l’apporto dato da tutti i ragazzi della Fortitudo, ognuno determinante per il raggiungimento della vittoria.

Quintetto iniziale fortitudino composto da Simone Cavalieri, Nnabuife, Tagliano, Marinelli e Mollica, ma l’inizio del match sorride al Cus Catania che vola in un batter d’occhio sul 2-8 (di Marinelli il momentaneo 2-2). Tagliano dimezza lo svantaggio con un gioco da tre punti, ma gli etnei sono sul pezzo e toccano il 6-16. Claudio Cavalieri spende il primo timeout, Fortitudo penalizzata dalla poca circolazione di palla in attacco e dalle maglie troppo larghe in difesa, con l’etneo Luca Valle che ha già realizzato 9 punti. Dentro Kader e Scozzaro, arrivano quattro punti in fila di capitan Nnabuife e la Fortitudo trova energia soprattutto grazie agli ingressi dalla panchina. Schiacciata e stoppata di Kader, tripla di Cavalieri e cinque punti di Scozzaro nel parziale di 10-2 che riporta a galla i neroverdi sul 20-23. Un fallo di Tagliano, però, regala il gioco da quattro punti a Frizzarin che arriva a quota 12 nel quarto, con la tripla di Marinelli che chiude i primi dieci minuti sul 23-29.

Eccellente l’impatto sul match di Kader che in avvio di secondo quarto mette quattro punti in fila e inchioda altre due stoppate, prima di firmare il sorpasso sul 31-29. Parziale di 11-0 della Fortitudo interrotto dai liberi di Frizzarin: partita di grande equilibrio, botta e risposta tra Vasta e Scozzaro, poi i liberi di Nnabuife, i primi punti della serata di Caporossi  e la tripla di Mollica valgono il 39-35. Cus Catania tenuto ad appena 6 punti realizzati, ma che si rialza prima della sirena e chiude con un parzialino di 0-5 firmato da Valle, Guadalupi (1/2) e Frizzarin che completano il 39-40 con cui si va all’intervallo lungo.

Il terzo quarto è entusiasmante: segnano Prior e Scozzaro, poi Nnabuife firma il sorpasso, ma la Fortitudo incassa il controsorpasso sul 43-47 con il gioco da tre punti di Corselli. Mollica è gravato di due falli, Marinelli di tre, ma riesce a mettere una tripla fondamentale, prima che i cussini etnei allunghino sul 46-54 con Valle e una tripla di tabella di Frizzarin. La gara si accende, Scozzaro piazza due triple, Kader arriva a quattro stoppate e la schiacciata di Simone Cavalieri vale il 54-54. Tagliano firma il sorpasso dalla lunetta e la Fortitudo non molla neanche quando la gara sembra sporcarsi: Kader inchioda la quinta stoppata, ma deve lasciare il campo dopo il quarto fallo personale. Dentro Giannullo che dà subito energia: doppio gioco da tre punti di Cavalieri e Marinelli (64-59), con il quarto che va in archivio con uno splendido canestro proprio di Giannullo dopo aver catturato un rimbalzo offensivo e con la tripla di Marinelli sulla sirena. 70-63 e maxi-parziale Fortitudo di 24-9.

Ultimi dieci minuti sul filo dei nervi: si segna pochissimo, Prior con una nuova tripla di tabella accorcia sul 70-66, mentre la Fortitudo muove il tabellino solo a 7’11” dalla sirena con il canestro di Tagliano. Quinto fallo di Corselli, poi Scozzaro firma il 74-66 e, successivamente, il 77-69 con la quarta tripla della sua serata. Segna ancora Prior, arriva il quarto fallo di Cavalieri, ma anche un’ottima stoppata di Tagliano. Si va punto a punto, Marinelli mantiene il +6 (79-73) e il Cus Catania deve fare a meno anche di Guadalupi e Vasta per cinque falli. Nnabuife arriva a 10 rimbalzi, Prior accorcia sull’81-79, ma Marinelli mette la tripla probabilmente decisiva per l’84-79. Finale al cardiopalma, ma la Fortitudo non trema neanche dopo l’antisportivo a Scozzaro: Simone Cavalieri in sospensione realizza l’86-81 e Nnabuife con l’1/2 ai liberi inchioda l’87-82 finale.

Fortitudo Messina-Cus Catania 87-82(23-29, 39-40, 70-63, 87-82)

Fortitudo Messina: Caporossi 2, Marinelli 20, Scozzaro 22, Di Mauro, S. Cavalieri 14, Nnabuife 9, Giannullo 2, Mollica 3, Giovani, Catania, Kader 8, Tagliano 7. All. C. Cavalieri.

Cus Catania: Mpeck, Vasta 4, Cuccia, Corselli 9, Frizzarin 27, Prior 15, Valle 17, Vitosis 4, Consoli, Guadalupi 6. All. Russo.

Arbitri: Gianmarco Greco di Catanzaro e Antonio Caputo di Lamezia

Classifica

Orlandina 28

Myenergy Reggio Calabria 28

Virtus Ragusa 26

Sala Consilina 24

Siaz 22

Barcellona 20

Basket School 18

Svincolati 18

Bim Bum Rende 10

Castanea 8

Cus Catania 4

Fortitudo Messina 2

 

7 giornata di ritorno

Castanea-Myenergy 73-90

Fortitudo Messina-Cus Catania 87-82

Basket School-Sala Consilina

Bim Bum Rende-Barcellona

Ragusa-Svincolati

Siaz-Orlandina

Ragusa-Svincolati

6 giornata di ritorno

Cus Catania-Siaz 100-104 des

Sala Consolina-Bim Bum Rende 87-58

Barcellona-Ragusa 84-89

Myenergy-Fortitudo 94-73

Orlandina-Basket School 79-75

Svincolati-Castanea 86-80

5 giornata di ritorno

Fortitudo Messina-Siaz 88-95

Castanea – Barcellona 77-84

Bim Bum Rende-Orlandina 65-99

Myenergy-Svincolati 90-80

Ragusa-Sala Consolina 91-89

Basket School-Cus Catania 87-69

4 giornata di ritorno

Sala Consilina-Castanea 77-76

Cus Catania-Bim Bum Rende 106-86

Svincolati-Fortitudo Messina 92-76

Barcellona-Myenergy 81-74

Orlandina-Ragusa 74.66

Siaz-Basket School 81-100

3 giornata di ritorno

Myenergy-Sala Consilina 68-80

Bim Bum Rende-Siaz 78-81

Fortitudo-Basket School 58-74

Svincolati-Barcellona 97-93

Castanea-Orlandina 64-69

Virtus Ragusa-Cus Catania 110-90

2 giornata di ritorno

Cus Catania-Castanea 82-87

Siaz Piazza Armerina-Virtus Ragusa 93-89

Orlandina Basket-Pallacanestro Viola 74-84

Next Casa Barcellona-Fortitudo Messina 104-68

Basket School-Bim Bum Rende 77-55

Sala Consilina-Svincolati Milazzo 85-73

1 giornata di ritorno

Castanea-Siaz Piazza Armerina 70-84

Fortitudo Messina-Bim Bum Rende 72-81

Svincolati-Orlandina 71-75 

Ragusa-Basket School 82-59

Pallacanestro Viola-Cus Catania 99-88

Barcellona-Sala Consilina 84-86

Undicesima giornata

Castanea-Basket School Messina 52-58

Virtus Ragusa-Bim Bum Rende 100-76

Pallacanestro Viola-Siaz 88-79

Barcellona-Orlandina 72-70

Svincolati-Cus Catania 93-84

Sala Consilina-Fortitudo Messina 83-52

Decima giornata

Fortitudo Messina-Virtus Ragusa 67-88

Cus Catania-Barcellona 63-89

Orlandina-Sala Consilina 82-66

Basket School-Pallacanestro Viola 82-85

Piazza Armerina-Svincolati Milazzo 81-65

Bim Bum Rende-Castanea 90-60

Nona giornata

Svincolati-Basket School 75-73

Sala Consilina-Cus Catania 103-72

Barcellona-Siaz 94-105

Pallacanestro Viola-Rende 85-67

Orlandina-Fortitudo Messina 90-68

Castanea-Virtus Ragusa 68-103

Ottava giornata

Cus Catania-Orlandina 64-91

Fortitudo Messina-Castanea 75-83

Ragusa-Pallacanestro Viola 105-98

Bim Bum Rende-Svincolati Milazzo 67-76

Basket School-Barcellona 63-77

Piazza Armerina-Sala Consolina 77-83

Settima Giornata

Sala Consolina-Basket School 75-64

Cus Catania-Fortitudo Messina 97-91

Svincolati-Ragusa 80-90

Pallacanestro Viola-Castanea 97-72

Orlandina-Siaz 82-64

Barcellona-Bim Bum Rende 85-77

Sesta giornata

Fortitudo Messina-Pallacanestro Viola 78-86

Bim Bum Rende-Sala Consilina76-93

Ragusa-Barcellona 98-77 

Basket School-Orlandina60-58 

Castanea-Svincolati Milazzo 63-73

Piazza Armerina-Cus Catania81-60

Quinta giornata

Cus Catania-Basket School Messina 72-84

Barcellona-Castanea 88-72

Svincolati-Pallacanestro Viola 78-83

Orlandina-BiM Bum Rende 75-70

Sala Consolina-Ragusa 77-62

Piazza Armerina-Fortitudo Messina 97-83

Quarta giornata Castanea-Sala Consilina 73-65

Fortitudo Messina-Svincolti 58-87

Ragusa-Orlandina 65-68

Rende-Cus Catania 82-80

Viola-Barcellona 99-89

Basket School-Piazza Armerina 79-76

Terza giornata

Cus Catania-Ragusa 88-106

Siaz Piazza Armerina-Bim Bum Rende 92-62

Sala Consilina-Pallacanestro Viola 70-73

Basket School-Fortitudo Messina 76-66

Barcellona-Svincolati Milazzo 84-75

Orlandina-Castanea 76-53

Seconda giornata

Fortitudo Messina-Barcellona 4.0 58-103

Castanea-Cus Catania 95-83

Svincolati-Sala Consilina 78-73

Ragusa-Piazza Armerina 83-74

Bim Bum Rende Basket School  103-91

Pallacanestro Viola-Orlandina 64-67

Prima giornata

Orlandina-Svincolati 60-58

Siaz-Castanea 89-81

Bim Bum – Fortitudo 85-60

Sala Consilina-Barcellona 90-72

Basket School-Virtus Ragusa 66-71

Cus Catania-Pallacanestro Viola 75-94

Show Buttons
Hide Buttons