Bisogna lottare sempre con una certa dignità

 

 

Vittoria in casa di una Redel Vis Reggio Calabria abbastanza scarica. Ennesimo derby dello stretto all’interno di una lunghissima tradizione. Fa sempre un certo effetto vincere a Reggio,dico bene?

 

r:Assolutamente si,il derby è sempre derby. Ma la vittoria è importante per noi perché arriva in un momento complicato.Con pochi punti in classifica. Non siamo stati di certo impeccabili ma abbiamogiocato di nuovo assieme e con la grinta che ci ha sempre contraddistinto. Siamo contenti di questo

 

Scende il livello,diminuiscono le squadre,falliscono tante squadre girano “rumors” preoccupanti sull’altra squadra di Messina.E’ una soddisfazione, tra mille sacrifici societari essere ancora in piedi,che ne dici?

 

r:è facile costruire squadroni in estate con budget spropositati e dopo qualche gara non rispettare gli impegni con i giocatori presi. Questo succede spesso in giro. Meglio cercare di fare quello che si puo e magari non lottare per il vertice ma mantenere una certa dignità. Noi pur non avendo in tutti questi anni mai avuto un main sponsor serio siamo ancora qui con grandi sacrifici e di questo siamo orgogliosi

 

 

Adorno,Carnazza,Arrigo e Centorrino. Ma non vi siete stancati di giocare sempre insieme? Hai mai pensato di cambiare aria?

 

A questi aggiungerei anche Restuccia..

Infatti non ci sopportiamo piu.Ogni anno diciamo che è l ultimo e alla fine ci ritroviamo sul campo insieme..scherzi a parte.. a volte mi è capitato di pensare ad un esperienza fuori per confrontarmi con altre situazioni. Ma è rimasto solo un pensiero  e difficilmente dimenticherò mai questi ragazzi con i quali ho condiviso tante cose in campo e fuori

 

 

Sei un Professionista fuori dal campo.Cosa consigli ai giovani che si lanciano nel mondo del basket?

 

Ai ragazzi posso dare un consiglio che puo essere banale ma veritiero:Fare anche altro nella vita perché il

Basket a meno che uno non abbia doti superiori alla norma deve rimanere un “serio” divertimento.Riguardo a questo devo ringraziare la mia famiglia che mi ha permesso di studiare anche quando magari io avevo ingenuamente tutte le aspettative nella pallacanestro .Ed ora grazie ai loro sacrifici posso svolgere un attività professionale che mi piace molto

 

 

Un tuo giudizio sulle calabresi?

 

Sicuramente mi aspetto di piu dalla Redel Vis che considerando la lunghezza del roster dovrebbe essere molto piu su in classifica,credo che come l’anno scorso alla Fine dirà la sua per le posizioni alte .Bene la Gioiese contro ogni aspettativa grazie ai giovani e ad innesti over di categoria. La Jolly non merita sicuramente lo 0 in classifica. Su tutte metto Catanzaro con tanti giovani che sanno gia come stare in campo.

 

 

Che senso ha,a tuo avviso, un campionato a undici squadre con un numero di retrocessioni ancora da definire?

 

Purtroppo questo è il frutto di tante rinunce e di una situazione gestionale dei campionati che ogni anno si conferma quantomeno bizzarra con regole che cambiano in corso d opera e poca chiarezza sul numero delle retrocessioni che tutt’ora è in dubbio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons